Risotto allo zafferano

Risotto allo zafferano

14 Voti | 0 Commenti

Il risotto allo zafferano, conosciuto anche come 'risotto alla milanese', o 'risotto giallo', è un piatto di riso classico, squisito e facile da preparare.

Risotto allo zafferano, semplice e delizioso

Oltre a quella che chiameremmo l'intrinseca bontà di questo primo piatto dal colore giallo acceso, il risotto con zafferano ha un altro pregio molto importante: necessita veramente di pochi ingredienti per la preparazione. Se vi state chiedendo come fare il risotto allo zafferano, la risposta è molto semplice. Oltre al riso e qualche pistillo - o una bustina - di zafferano, per la preparazione del risotto allo zafferano occorrono infatti unicamente un filo d'olio, poco vino bianco e, ovviamente, Il Mio Dado Star - Classico con cui preparare il saporito brodo bollente necessario alla cottura del riso.

Come si prepara il risotto allo zafferano

Dopo aver fatto tostare il riso con un filo d'olio - o di burro, a seconda delle vostre preferenze - aggiungete il brodo fatto con il dado per il risotto, mescolando continuamente, e infine aggiungete lo zafferano. Seguono poi la classica mantecatura et voilà il gioco è fatto! Il risotto allo zafferano è pronto per essere servito, fumante, in tavola. Ma, per vedere i dettagli di come si cucina il risotto allo zafferano, vi rimandiamo ai nostri tre schematici step sull'elaborazione della ricetta.

Risotto allo zafferano sì, ma con l'ossobuco!

Fino a ora abbiamo parlato della ricetta del riso allo zafferano, ma non bisogna dimenticare che a Milano e più in generale in Lombardia, il risotto allo zafferano - o per meglio dire, il risotto alla milanese - non è un primo piatto a sé stante ma un piatto unico, perché viene servito insieme a un piatto di carne molto particolare, considerato una vera e propria prelibatezza dai suoi molti cultori: l'ossobuco.

Poiché nella versione con l'ossobuco non si tratterà più di un risotto allo zafferano semplice, non avrete bisogno di proporre un secondo di carne o di pesce, ma potrete prevedere di portare in tavola una fresca insalata o un contorno con le verdure.

Ma torniamo al nostro piatto di oggi. Il riso allo zafferano è uno di quei primi per il quale avrete probabilmente già tutti gli ingredienti in dispensa. Date un'occhiata alla nostra ricetta, non sentite già il delicato profumo dato da quegli affascinanti pistilli di zafferano?

  • 10-20 min
  • 4
  • Facile
  • Primi

Ingredienti

  • 350 gr

    di riso

  • 1 bustina

    di zafferano

  • 1

    carota

  • 1

    cipolla bionda

  • 1 gambo

    di sedano

  • 1 cubetto de

    Il Mio Dado Star - Classico

  • 100 gr

    di parmigiano grattugiato

  • 1 filo

    di olio extravergine d'oliva

  • 1 pizzico

    di pepe

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Risotto allo zafferano

Mondate le verdure, pelate la carota e togliete i filamenti dal sedano.
Step 1
In una pentola con acqua fredda mettete a cuocere le verdure con il Dado Star Classico per fare il brodo per il vostro risotto.
Step 2
Sciogliete lo zafferano in poca acqua calda,
Step 3
  • Step 1

    Mondate le verdure, pelate la carota e togliete i filamenti dal sedano.

  • Step 2

    In una pentola con acqua fredda mettete a cuocere le verdure con Il Mio Dado Star - Classico per fare il brodo per il vostro risotto.

  • Step 3

    Sciogliete lo zafferano in poca acqua calda, rosolate una cipolla in un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e poi unite il riso e cuocetelo nel modo tradizionale, unendo il brodo man mano che viene assorbito.

  • Step 4

    Unite a metà cottura lo zafferano sciolto, pepate e mantecate a fine cottura con abbondante parmigiano grattugiato.

Lo zafferano questo sconosciuto

Forse definirlo 'sconosciuto' è eccessivo, ma che cosa sappiamo di questa pregiatissima spezia? Il suo primo utilizzo viene fatto risalire intorno al 700 a.C. in quello che è oggi l'Iran, da cui proviene attualmente il 90% della produzione mondiale di questa spezia.

Il protagonista del nostro risotto allo zafferano è laborioso da produrre e raccogliere: per ottenerne un grammo occorrono da 100 a 150 fiori. Se non bastasse a dare un'idea di quanto è prezioso, è sufficiente pensare che la produzione annuale a livello mondiale è unicamente di 200 - 300 tonellate. Il suo prezzo, poi, che oscilla anche in base alla qualità, va generalmente dai 10 mila ai 20 mila euro al kg, ma può arrivare perfino a 60 mila!

È forse anche per questo che in Italia non pochi si stanno dedicando alla coltivazione di questo bulbo, che si adatta a diversi terreni. Una curiosità sulla coltivazione: la stagione della raccolta dura circa 25 giorni e i pistilli devono essere raccolti a mano all'alba e al tramonto, comunque sempre prima della schiusa dei fiori, prima di essere messi a essiccare!

Qualche ricetta con lo zafferano

Se la magia dello zafferano ha rapito anche voi, all'interno del sito Star troverete diverse ricette in grado di fornirvi spunti originali quando vi metterete ai fornelli. Come, ad esempio, l'ossobuco con polenta e zafferano, per ritornare a un taglio di carne di cui abbiamo parlato prima e che forse vi ha fatto venire l'acquolina in bocca, oppure le costolette di agnello allo zafferano, un piatto originale e saporito, o ancora, cambiando totalmente ambito, il misto di pesci allo zafferano. Fra le nostre ricette, tutte facili e veloci da eseguire, troverete sicuramente quelle che fanno al caso vostro.

Non esitate a farci avere i vostri commenti in merito!

Consigli di preparazione: Risotto allo zafferano

Desiderate un risotto quanto più cremoso? Siate generosi con il parmigiano al momento della mantecatura. Ma soprattutto, potete aumentate la cremosità del vostro risotto girando il riso in continuazione. Lo sfregamento dei chicchi di riso porta a un maggiore rilascio di amido, che aumenterà la cremosità del piatto.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow