Fusilli ricotta e pomodorini

I fusilli con ricotta e pomodorini sono un primo piatto veloce e semplice, fatto di pochi ingredienti, e sono perfetti per festeggiare l’arrivo della stagione calda: il periodo perfetto per i pomodori ciliegini,Leggi di più...

  • 10-20 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Fusilli ricotta e pomodorini

  • Step 1

    Preparate i pomodorini lavati e tagliati a quarti. Ponete sul fuoco una padella con un filo d'olio extra vergine d’oliva e aggiungete lo spicchio d'aglio intero, quindi lasciatelo rosolare qualche istante.

  • Step 2

    Nel frattempo, ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata per la cottura della pasta.

  • Step 3

    Aggiungete i pomodorini, salate leggermente e sbriciolatevi dentro il cubetto de Il Mio Dado Star Vegetale -30% sale. Lasciate cuocere a fiamma moderata un paio di minuti, dopo di che bagnate i pomodorini con mezzo mestolo d'acqua di cottura della pasta.

  • Step 4

    In una ciotola lavorate la ricotta a crema con del parmigiano o grana grattugiato e un pizzico di pepe: aggiungete qualche cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta per renderla cremosa, avendo cura di regolarne la dose a seconda che si tratti di una ricotta molto compatta oppure di una ricotta già piuttosto morbida in partenza.

  • Step 5

    Una volta ultimata la cottura del sugo di pomodorini, aggiungete nella padella anche la ricotta: non deve cuocere, ma soltanto scaldarsi insieme al resto del condimento.

  • Step 6

    Scolate i fusilli al dente e finite la cottura in padella con il sugo di pomodorini e ricotta, in modo che i sapori si amalgamino bene. Servitela nei piatti e guarnite con le foglie di basilico.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Fusilli ricotta e pomodorini

Per la nostra ricetta vi suggeriamo di utilizzare dei pomodori ciliegini, ma potrete anche scegliere altre varietà, a seconda del vostro gusto: ad esempio, saranno ottimi anche dei pomodorini vesuviani, una varietà molto pregiata coltivata per l’appunto sulle pendici del Vulcano.

In alternativa, se volete proporre un piatto ancora più ricco di colore, potete utilizzare anche varietà di pomodori diverse e meno utilizzate di solito, come i pomodori gialli oppure i pomodori camone, dal caratteristico colore verde brillante.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

di cui l’Italia abbonda!

La pasta con ricotta e pomodorini è un primo piatto adatto a tutti, che col suo gusto fresco e delicato piacerà anche ai più piccoli. E se dovessi avere degli ospiti intolleranti al lattosio, basterà utilizzare della ricotta senza lattosio, che ormai si trova praticamente in tutti i supermercati.

Ricotta e pomodorini: un fresco abbinamento

Ricotta e pomodorini ciliegini è un abbinamento classico, perfetto per condire la pasta ma anche delle bruschette o dei crostini da servire per un buffet o come antipasto freddo.

L’ampia presenza di ricotta, ricca di proteine, rende questo piatto equilibrato dal punto di vista nutrizionale e adatto anche a chi voglia mantenere il proprio peso forma.

Ricotta, la regina dei latticini

Contrariamente alla definizione comune, la ricotta non è propriamente un formaggio, ma piuttosto un semplice latticino: infatti non si ottiene dalla coagulazione della caseina, bensì dalle proteine del siero del latte portate a una temperatura di circa 90°.

La ricotta è anche tra i prodotti caseari più ricchi di proteine, e può essere ricavata dal latte di diversi animali: dalla classica ricotta vaccina a quella di bufala, dal gusto più delicato, a quella di capra e di pecora, dal gusto più forte, fino naturalmente a quelle di latte misto.

Oltre alla ricotta fresca, esistono anche le varianti della ricotta al forno e di quella salata, tipiche delle regioni del sud: con quest’ultima si possono realizzare diverse ricette, come la celebre pasta alla norma, oppure la pasta al forno con melanzane, ricotta salata e ragù.     

Le varianti

Oltre ad arricchire la vostra pasta ricotta e pomodorini con del basilico fresco ed un goccio di olio biologico o extra vergine da aggiungere a crudo, potete anche proporre delle gustose varianti di questo piatto, tutte molto sempre veloci e facili da preparare.

La prima è vegetariana e si tratta di un'aggiunta di zucchine, buone soprattutto d'estate ma reperibili in tutte le stagioni: queste verdure sono ottime da aggiungere alla pasta tagliate a rondelle oppure a cubetti e saltate in padella.

La seconda, invece, riguarda l'integrazione della pancetta, che una volta passata in padella porterà un tocco di gusto e nutrimento in più al piatto. Questi esempi fanno parte di una lunga lista da aggiornare in base alle vostre preferenze: alla pasta potete aggiungere melanzane, finocchi, ravanelli e altre verdure di stagione, ma anche pesce, legumi e altri formaggi a seconda di ciò che avete in frigo e avete voglia di assaporare.

Cercate una ricetta leggera per andare incontro alla stagione calda? Date un’occhiata alla nostra selezione di ricette light!