Quiche senza glutine

La quiche senza glutine che vi proponiamo oggi è farcita con ingredienti buoni e saporiti: indivia, speck e panna. A questi si aggiungono sale, pepe e la farina senza glutine per preparare la pasta sfoglia. Naturalmente,Leggi di più...

  • 40-60 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Quiche senza glutine

  • In una ciotola, mescolate la farina, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.

    Step 1

    In una ciotola, mescolate la farina, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. Lavorate il tutto sino a formare un impasto morbido (se necessario aggiungete poca acqua fredda). Quindi, tirate l'impasto in una sfoglia sottile aiutandovi con il mattarello; poi tagliatela in 4 dischi di pasta.

  • Mondate e affettate l'indivia. In una padella, rosolatela con poco olio extravergine di oliva per qualche minuto.

    Step 2

    Mondate e affettate l'indivia. In una padella, rosolatela con poco olio extravergine di oliva per qualche minuto. Poi aggiungete Il Mio Brodo Star - Carne di Manzo e proseguite la cottura per altri 10 min. Spegnete il fuoco e scolate bene per eliminare il liquido in eccesso. A parte, in una ciotola, sbattete le uova con la panna e un pizzico di sale.

  • Step 3

    Oliate e infarinate 4 mini tortiere in ceramica; adagiatevi i dischi di pasta. Disponete al centro di ciascun disco di pasta una fettina di speck arrotolata; quindi versate l'indivia. Coprite la farcitura delle quiche con l'uovo sbattuto e cuocete in forno caldo per 20 min.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Quiche senza glutine

Per ottenere un crema più corposa per la vostra quiche, potete aggiungere la panna al composto.

Una volta sbattute le uova, unite la panna: si otterrà così una crema consistente, morbida e saporita, perfetta per legare e arricchire il ripieno della  tortina.

Inoltre, il composto servirà anche per assorbire eventuali liquidi in eccesso prodotti nella cottura dell'indivia e ottenere, così, un ripieno dalla giusta consistenza.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

la nostra torta di verdure è dedicata a chi deve cercare di coniugare esigenze diverse a tavola, tra cui la necessità di cucinare per ospiti celiaci. Prepariamo insieme questa ricetta.

Come preparare una quiche senza glutine

La prima cosa da tenere presente è la farina. Come tutti sanno, i celiaci non possono cibarsi di alimenti che contengono il glutine e tutti i suoi derivati (tra questi, il frumento, il grano, i cereali ...). Per questo motivo, alla base della nostra quiche senza glutine avremo una sfoglia preparata, appunto, con una farina gluten free.

Questa è molto facile da reperire. Oggigiorno, si trova in vendita persino nelle principali Grandi Catene, oltreché nei negozi specializzati. Il resto degli ingredienti è un vero e proprio mix di prodotti saporiti e gustosi,  come l'indivia e lo speck. Le uova e la panna completano il tutto. 

La quiche è una torta salata d'origine francese conosciuta in tutto il mondo ed è molto amata anche sulla tavola italiana, dove offre un'ottima alternativa alla tipica torta salata. È un ottimo secondo piatto da preparare rapidamente (a maggior ragione se si compra già la sfoglia pronta) e da accompagnare con un'insalata fresca. Vista la consistenza del piatto, può fungere anche da primo.

Il composto che vi proponiamo per la nostra quiche senza glutine è molto semplice ed è formato da verdure e prosciutto ma la versatilità di questa ricetta (in fondo si tratta di riempire con una farcitura un fondo di pasta sfoglia), permette numerose varianti.

Al momento di preparare la quiche, non ponete freni alla fantasia e, a parte le limitazioni dovute al glutine, fate sfoggio di inventiva e creatività per preparare ripieni saporiti con cui farcire le vostre tortine salate ... Non dimenticate di inviarci i vostri suggerimenti!

Se questa ricetta vi soddisfa, troverete senz'altro interessante anche il dessert che va in pendant: la torta di mele senza glutine

Altre ricette che potrete sfruttare con caratteristiche simili sono, ad esempio, i piatti a base di grano saraceno, come le polentine farcite o gli gnocchi, sempre preparati con questa farina proveniente da un alimento interessante, ricco di vitamine e proteine, né cereale, né legume e, appunto per questo, adatto all'alimentazione dei celiaci.

Ma le proposte non si esauriscono qui. È sempre fatta con il grano saraceno la zuppetta di pesce, perfetta per una cena riconfortante nelle serate dei giorni più freddi.

È a metà strada tra un secondo piatto originale e un contorno corposo, la zucchina ripiena di grano saraceno, condita con il GranRagù Star con Datterino ... insomma, basta avere in dispensa gli ingredienti giusti e le vostre cene e i vostri pranzi non saranno mai uguali uno all'altro ma, soprattutto, non mancheranno di gusto e sapore!

Scegliete la ricetta che maggiormente si avvivicina ai vostri gusti e fateci sapere!