Patate e cipolline in umido

Patate e cipolline in umido

3 Voti | 0 Commenti

Patate e cipolline in umido, un contorno di una semplicità elementare che, con il tocco del GranRagù Star Classico, completa alla perfezione il vostro pasto!

Come prepariamo le patate e cipolline in umido

Oggi ci concentriamo sul contorno e quello che vi proponiamo è un gustoso piatto di patate e cipolline al ragù, semplice, no? Ammettiamolo, la ricetta è facile e si prepara in quattro e quatt'otto senza bisogno di scervellarsi troppo, perché gli ingredienti sono tra i più semplici da reperire. Centriamoci allora sulla qualità delle materie prime.

Le migliori patate e le cipolline borettane sono alla base della ricetta. Questa qualità di cipolle è molto usata in cucina, però pochi sanno che sono proprio loro a popolare le nostre ricette di antipasti, contorni e secondi piatti. Questa varietà di cipolle ha un sapore inconfondibile e deve il suo nome a Boretto, il comune bolognese dove si coltiva. Per la sua forma piatta è molto usata anche nella preparazione dei sottaceti. Ha un tipico colore paglierino.

È l'ora di comporre la ricetta e di prevedere un buon piatto di carne o pesce da gustare in pendant. Il loro sapore non vi deluderà!

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Ingredienti

  • 3

    patate

  • 200 g

    di cipolline borettane

  • 1 cucchiaio

    di olio extravergine di oliva

  • 2 cucchiai

    di pan grattato

  • 2 cucchiai

    di GranRagù Star Classico

  • Q.B.

    di salvia fresca

  • 1 pizzico

    di sale

  • 1 pizzico

    di pepe

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Patate e cipolline in umido

Pelate le patate e tagliatele a tocchetti, poi lasciatele sino al momento del loro utilizzo immerse in acqua fredda per evitare che si anneriscano a contatto con l'aria.
Step 1
Poi lavate le cipolline già pelate, rosolarle in padella con l'olio extravergine di oliva, aggiungete il GranRagù Star Classico e fate cuocere per 5 min.
Step 2
  • Step 1

    Pelate le patate e tagliatele a tocchetti, poi lasciatele sino al momento del loro utilizzo immerse in acqua fredda per evitare che si anneriscano a contatto con l'aria.

  • Step 2

    Poi lavate le cipolline già pelate, rosolarle in padella con l'olio extravergine di oliva, aggiungete il GranRagù Star Classico e fate cuocere per 5 min. Unite in padella anche le patate e un bicchiere di acqua. Coprite e lasciate cuocere per 15 min a fuoco medio.

  • Step 3

    Se necessario per addensare spolverate di pangrattato. Per finire aggiungete salvia fresca a piacere e aggiustate di sale e pepe prima di servire in tavola.

Restando in tema di contorno, vediamo una carrellata di piatti simili che possono fungere da accompagnamento. La nostra scelta va, innanzitutto, a delle uova ripiene con contorno di misticanza, una fresca insalatina primaverile accompagna le uova ripiene di pesto, un piatto decisamente profumato. I carciofi con le patate sono in perfetto pendant con la nostra ricetta di oggi, vi basta attendere la stagione giusta e mettere in pista questo piatto senza esitazioni. Il successo sarà assicurato.

Le carote al rosmarino sono leggere e profumate, cariche di aromi mediterranei. I carciofi alla giudia sono da prevedere con l'arrivo della primavera e il mercato si riempe con l'ortaggio più gustoso di questo periodo. Il cavolfiore in besciamella e i brocccoli con le patate sono quei contorni invernali irrinunciabili quando il freddo si fa sentire e lo stomaco esige piatti più consistenti, senza rinunciare al sapore!

 

 

Consigli di preparazione: Patate e cipolline in umido

Se le verdure e patate in umido sono rimaste troppo liquide potete aggiungere a fine cottura un paio di cucchiaini (o più, se necesario) di pangrattato: andrà benissimo anche quello casalingo, se avete un pezzo di pane raffermo o dei grissini friabili passateli al mixer e otterrete un pane grattato sicuramente più saporito di quello in commercio e risolverete comunque il problema con la vostra ricetta.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow