Melanzane alla menta e pomodoro

Le melanzane alla menta e pomodoro sono un contorno semplice e allo stesso tempo sfizioso. Saporite e profumate, racchiudono al loro interno tutto il sapore dell’estate che sprigionano già dalla prima forchettata.Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Melanzane alla menta e pomodoro

  • Lavate le verdure, asciugatele e tagliate a spicchi i pomodorini e a cubetti le melanzane.

    Step 1

    Lavate le verdure, asciugatele e tagliate a spicchi i pomodorini e a cubetti le melanzane. Scaldate poco olio extravergine di oliva in un wok e rosolate lo spicchio di aglio in camicia, poi aggiungete le melanzane e il Mio Dado Star - Classico -30% di sale e cuocete a fuoco vivo per 7-8 min.

  • A questo punto togliete l’aglio e aggiungete i pomodorini e la menta fresca tritata.

    Step 2

    A questo punto togliete l’aglio e aggiungete i pomodorini e la menta fresca tritata. Pepate e continuate la cottura per altri 5 min, avendo cura di coprire la pentola con il coperchio.

  • Servite accompagnando le verdure con cialde croccanti o cracker artigianali.

    Step 3

    Servite accompagnando le verdure con cialde croccanti o cracker artigianali.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Melanzane alla menta e pomodoro

Se volete dare una nuova identità a questo piatto, trasformatelo in un sugo per una pasta o in un condimento per un’insalata di cereali. Il procedimento è facile: aggiungete una mozzarella tagliata a piccoli cubetti et voilà, il gioco è fatto!

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

Ma le nostre melanzane alla menta sono anche estremamente versatili: le potete portare in tavola anche come un simpatico antipasto. In questo caso potete adagiarle sopra una fetta di pane arrostito, imbastendo così una corposa bruschetta.

Come preparare le melanzane in padella alla menta

Ancora una volta, le nostre ricette sono pensate per venire incontro a tutti coloro che, per i più svariati motivi, non hanno molto tempo da dedicare alla cucina ma non rinunciano a portare in tavola dei piatti appetitosi e curati. Le melanzane alla menta cotte in padella ne sono un esempio davvero calzante.

Le melanzane alla menta e pomodoro, dicevamo, sono preparate in padella, anzi, in un wok, la padella che viene dalla tradizione culinaria cinese e che si caratterizza dai bordi molto alti, dalla forma semisferica e il cui fondo ha un diametro molto ridotto, cosa che permetter di ridurre le materie grasse da utilizzare per cuocere gli alimenti. Dunque, dopo aver fatto soffriggere l’aglio in poco olio d’oliva, aggiungete le melanzane in tocchetti insieme a Il Mio Dado Star Classico -30% di sale e lasciate cuocere a fiamma piuttosto vivace per qualche minuto. Solo in seguito aggiungerete i pomodori in pezzi e la menta tritata. E, alla fine, sentirete che fragranza!

Se preferite cucinare le melanzane al forno, o preparare le melanzane alla griglia, invece che farle saltare in un filo d’olio, prima di passarle comunque nel wok con i pomodorini, potete farlo tranquillamente. Le melanzane al forno con menta o le melanzane grigliate alla menta, saranno comunque saporite, e risulteranno anche più leggere.

Melanzane alla menta: contorno o antipasto?

Un quesito provocatorio, il nostro perché in realtà le melanzane alla menta e pomodori di oggi svolgono benissimo entrambi i ruoli. Non è difficile infatti immaginarle come contorno di un bel secondo piatto, di carne o di pesce, oppure, insieme a dei crostini, precedere un bel piatto di pasta! E non è tutto, se continuate a leggere, scoprirete che il trucco che vi proponiamo ripropone il nostro piatto di melanzane alla menta in un’altra veste, con la semplice aggiunta di un ingrediente. Ma basta così con le anticipazioni, non vogliamo “spoilerare” nulla, vi lasciamo alla lettura del trucco!

E intanto, passiamo agli step della ricetta di oggi...

Vi abbiamo fatto venire l’acquolina? Noi ce lo auguriamo. Il piatto di oggi è davvero semplice e appetitoso, vero asso nella manica da estrarre non appena se ne presenta l’occasione. Siamo certi che avrete notato anche la particolare presentazione nei barattoli in vetro: un elemento che denota cura e raffinatezza e che potrete sicuramente mettere a frutto con i vostri ospiti.

La menta in cucina

In questa ricetta la menta porta un contributo unico e inconfondibile. Quando si parla di menta, il nostro pensiero corre immediatamente al tè alla menta, indimenticabile per tutti coloro che l’hanno gustato nei luoghi d’origine, nel Maghreb. Oppure si ricordano le caramelle, le cicche, i ghiaccioli e gli sciroppi alla menta che hanno caratterizzato la nostra infanzia. Ma la menta in realtà è un’erba largamente utilizzata in cucina, soprattutto nelle preparazioni salate. Consente infatti di portare ai piatti un tocco di freschezza, e dà risalto ai sapori. Molto utilizzata nella cucina  del Nord Africa e del Medio Oriente, la menta si trova spesso abbinata ai piatti di carne e di verdure, e profuma le salse a base di yogurt.

Piatti con la menta, che passione!

Se anche voi siete tutt’altro che indifferenti al profumo che la menta lascia sugli alimenti con cui entra in contatto, e ritrovare il suo aroma in un piatto vi trasmette immediatamente benessere, allora proseguite nella lettura. Abbiamo selezionato alcune ricette con la menta che ci sono piaciute in modo particolare.

Iniziamo con un secondo di carne e uno di pesce: il coniglio alla menta e olive, in cui la menta è spolverata sul piatto a fine cottura, e i gamberetti saltati alla menta, un secondo fresco e insolito che fra gli ingredienti oltre alla menta fresca vede anche lo scalogno e un bicchiere di Brandy. Un altra ricetta che desideriamo segnalare è il tortino di zucchine e menta, un piatto vegetariano molto aromatico che si presta bene a essere preparato in mini porzioni. Infine, terminiamo in bellezza con una preparazione dolce: la sfoglia al ribes yogurt e menta, la ‘coccola’ perfetta da concedersi con l’arrivo dei primi freddi…