Cipolline in padella

Facili da preparare e deliziose da assaporare, le cipolline ripiene in padella della nostra ricetta sono un secondo piatto di carattere, ideale da portare in tavola quando invitate amici e familiari oppure,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Cipolline in padella

  • Lavate le cipolle e, dopo averle asciugate con attenzione rimuovete gli strati esterni prima di tagliare ciascuna cipolla a metà.

    Step 1

    Lavate le cipolle e, dopo averle asciugate con attenzione rimuovete gli strati esterni prima di tagliare ciascuna cipolla a metà. Procedete poi a svuotare la parte centrale, ricavando così delle "ciotoline". Nel frattempo, utilizzate il Mio Dado Star - Classico -30% di sale per preparare il brodo che vi servirà per la loro cottura

  • Grattugiate il Parmigiano e mettetelo in una ciotola insieme alla carne tritata e al prezzemolo fresco.

    Step 2

    Grattugiate il Parmigiano e mettetelo in una ciotola insieme alla carne tritata, al prezzemolo fresco e alla parte interna delle cipolline. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti e aggiungete un poco di noce moscata.

  • Riempite le mezze cipolle con la farcitura che avete preparato e cuocetele in padella con un filo di olio extravergine di oliva e il brodo fino a quando non saranno morbide e profumate

    Step 3

    Riempite le mezze cipolle con la farcitura che avete preparato e cuocetele in padella con un filo di olio extravergine di oliva e il brodo fino a quando non saranno morbide e profumate.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Cipolline in padella

Per una versione regionale piemontese della ricetta potete sbriciolare un amaretto artigianale nell’impasto. Il sapore di mandorla si sposa infatti perfettamente con la cipolla creando un abbinamento delicato e unico. Immancabile poi, il tocco finale con la noce moscata, che non deve però mai essere eccessivo.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

molto semplicemente, da gustare in tutta tranquillità.

Come cucinare le cipolline

Se fra i piatti di verdure che siete soliti cucinare, non avete ancora provato a fare le cipolline ripiene, non preoccupatevi, il procedimento è facilissimo. L’unico inconveniente è costituito da qualche lacrima che potreste eventualmente ritrovarvi a versare, ma solo mentre le state maneggiando! Le cipolle, di media dimensione o più piccole, come le cipolline borretane, una volta lavate devono essere sbucciate, tagliate in due e parzialmente svuotate. E fin qui, tutto è chiaro. Ma poi, come cucinare le cipolline borretane o di qualsiasi altra varietà che avrete scelto? Nel nostro caso, le cipolline ripiene vanno farcite con carne trita, parmigiano, prezzemolo fresco e cotte in padella, dove le posizionerete insieme al brodo ottenuto con un cubetto de Il Mio Dado Star Classico -30% di sale.

La cipolla in cucina, protagonista dalle mille proprietà

Non piace a tutti la cipolla, ma resta un elemento tradizionale della nostra cucina, integrata oppure come componente fondamentale di numerosi piatti a cui conferisce un aroma tutto particolare. Consumata in tutto il mondo, la cipolla può essere di diverse varietà, alcune delle quali  particolarmente ricche di antiossidanti. La cipolla appartiene alla grande famiglia delle agliacee e, proprio come l’aglio, possiede molte proprietà benefiche per la salute.

Costituita al 90% da acqua, la cipolla è ricca di aminoacidi essenziali, vitamina E, C e del gruppo B. Contiene anche importanti minerali quali zolfo e potassio, fosforo, magnesio calcio e sodio. Ha un effetto emolliente e diuretico, ideale per disintossicare l’organismo e combattere la ritenzione idrica. Fra le altre cose, ha proprietà antinfiammatorie, protegge il fegato e favorisce la digestione dei grassi, combatte i problemi intestinali e riduce il rischio di malattie cardiovascolari. Che dire, servono altre argomentazioni per includerla nel vostro regime alimentare?

Cipolle rosse, bianche o dorate?

Come abbiamo detto, troviamo frequentemente le cipolle nella preparazione dei  nostri piatti tipici. Spesso fondamentali nel soffritto di un primo, di un risotto, o da integrare crude in un’insalata estiva, le cipolle si presentano in diverse varietà, anche se non sempre utilizziamo quelle indicate dagli chef, preferendo ricorrere a quella che abbiamo già in casa. Per la riuscita dei piatti, infatti, scegliere una cipolla di un tipo invece che di un altro produce solo una minima differenza. Ma è comunque una buona idea imparare a conoscerle per migliorare, anche di poco la propria cucina.

Molto sinteticamente, le cipolle dorate sono le più utilizzate, e le protagoniste della nostra cucina classica. Hanno un sapore dolce e la cottura le rende ancora più dolci. Le cipolle bianche hanno un gusto più pronunciato rispetto a quelle dorate. Possono tranquillamente sostituirle, ma attenzione: il loro gusto può essere troppo forte per coloro che non apprezzano particolarmente questo sapore. Infine, le cipolle rosse hanno un gusto simile a quelle dorate, ma anche in questo caso è più forte. Il loro colore, fra il rosso e il violaceo, le rende ideali per dei piatti curati anche dal punto di vista estetico.

Ma veniamo alla nostre cipolline ripiene!

Come avete potuto constatare, la ricetta è semplice e il risultato è delizioso anche dal punto di vista estetico, un elemento importante quando desiderate mostrare in maniera tangibile ai vostri commensali il piacere di averli riuniti in casa vostra dedicando quell'attenzione in più a quello che portate in tavola.

In questa ricetta abbiamo optato per la padella, ma potete anche preparare un'infinità di ricette di cipolle e cipolline al forno. Questo prezioso tubero è davvero molto versatile e vi consente di mettere alla prova la vostra fantasia.

Le nostre ricette con le cipolle

Se siete anche voi amanti di questo ortaggio, all'interno del sito Star troverete diverse ricette in grado di ispirarvi. Prendiamo ad esempio le cipolle caramellate al miele, dove gli unici altri ingredienti sono l'aceto di Modena, un poco d'olio e il miele, o il gratin di cipolle, dove troviamo le nostre cipolline gratinate con il pane raffermo e il pecorino. Ma non c'è solo la padella, si possono infatti facilmente cucinare le cipolle o cipolline al forno, come nella nostra ricetta di cipolle ripiene al forno, in cui il ruolo d'onore spetta alla popolare cipolla di Tropea. Per finire, la ricetta di un contorno passepartout: le cipolline borretane in umido, in grado di accompagnare tutti i vostri piatti di carne e di pesce.  Mettetele alla prova!