Vellutata di carote light

vellutata di carote light

9 Voti | 0 Commenti

Le vellutate sono un primo piatto veloce, delicato e leggero, perfetto per tutte le stagioni: si possono realizzare con qualsiasi verdura troviate nel vostro frigorifero, come zucchine, fave, piselli, eccetera. Oggi vi proponiamo la nostra ricetta della vellutata di carote light.

Carote: tutti i benefici

Le carote sono ricchissime di vitamine e minerali, che mantengono anche se consumate cotte. In particolare, sono ricche di betacarotene, un precursore della vitamina A, che viene assimilato meglio dal nostro corpo dopo una breve cottura.

Questa ricetta per una vellutata light di carote è l’idea giusta per una cena leggera e salutare, per mantenere il peso forma ma senza dover rinunciare al gusto.

  • 10-20 min
  • 4
  • Facile
  • Primi

Ingredienti

  • 400 gr

    di carote

  • 1

    cipolla

  • 2 bicchieri

    d'acqua

  • 1 tazza

    di latte scremato

  • 1 cubetto

    de Il Mio Dado Star Vegetale

  • 1 tazzina

    di olio d'oliva

  • 1 mazzetto

    di prezzemolo fresco tritato

Preparazione: Vellutata di carote light

vellutata di carote light
Step 1
vellutata di carote light
Step 2
  • Step 1

    Mondate e pelate le carote, quindi riducetele a cubetti. Mondate e tritate anche la cipolla, e ponetela a soffriggere in una pentola con un filo d’olio.

  • Step 2

    Ponete nella pentola anche le carote e fatele saltare con la cipolla. Aggiungete il cubetto de Il Mio Dado Star Vegetale, versate l'acqua e il latte e lasciate cuocere fino a quando la carota diventa morbida.

  • Step 3

    Una volta che le carote saranno diventate morbide, togliete dal fuoco e frullate il composto con un frullatore ad immersione. Aggiustate di sale e pepe e servite guarnendo con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Un tocco in più per la vostra crema di carote

La vellutata di carote è un piatto semplice e dal gusto delicato, che potrete arricchire con diversi elementi, a seconda del vostro gusto personale. Per rendere la vostra vellutata ancora più cremosa, aggiungete a fine cottura del formaggio spalmabile light; in alternativa, per darle un sapore più deciso, potete optare per una robiola morbida, magari di capra. Se invece volete aggiungere una nota più fresca, potete servirla anche guarnita con delle foglioline di menta oppure dell’erba cipollina, ma anche del timo o della maggiorana. Se preferite i piatti più speziati, provate ad aggiungere alla vostra vellutata di carote un pizzico di cannella: si sposerà perfettamente con la naturale dolcezza di questa verdura. Per rendere più corposa la vostra vellutata, potete aggiungere delle patate: lavatele, pelatele e riducetele a cubetti, quindi ponetele a cuocere nella pentola con il soffritto di olio e cipolla qualche minuto prima di aggiungere le carote. Sempre per renderla più sostanziosa, provate ad aggiungere del semolino: ricordate però che, così facendo, la crema si addenserà, pertanto andrà aumentata la quantità di latte. Qualunque variante scegliate, potrete sempre guarnire la vostra crema con dei crostini di pane croccanti, magari aromatizzati all’aglio o al rosmarino.

Alternative di preparazione per la vellutata di carote light

In alternativa alla cipolla, se preferite un sapore più delicato, per il vostro soffritto potete utilizzare dello scalogno o del porro tritato.

Si possono utilizzare anche delle zucchine, da aggiungere alla vellutata per insaporirla: queste verdure sono ottime in ogni stagione, soprattutto in primavera, e aggiungono un tocco in più al piatto. Per dare un sentore speziato e un pizzico di profumo alla vostra ricetta potete anche aggiungere dello zenzero.

Come conservare o riutilizzare la vostra vellutata light di carote

Potete conservare la crema di carote light congelandola in un contenitore ermetico. Per scongelarla, basterà toglierla dal freezer qualche ora prima di consumarla.

Se avete esagerato con la dose non preoccupatevi, esistono tanti modi per riutilizzare quella avanzata! La vellutata, ad esempio, è ottima per condire la pasta o per dare più gusto ad un primo piatto di pasta fresca. Si può anche assaporare fredda accompagnata da crostini, semplicissimi da preparare anche in casa con dei piccoli pezzi di pane avanzato.

Ti piacciono le vellutate? Prova anche la nostra ricetta per la crema di spinaci o la vellutata di zucchine e zenzero!

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow