Frittatine di cipolla e prosciutto

Quando nel frigorifero lle provviste anguono, a cercare bene, si trovano sempre delle uova e qualche ingrediente in più per formare una cena squisita in poche mosse.Leggi di più...

  • 10-20 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Frittatine di cipolla e prosciutto

  • In una padella antiaderente, scaldate poco olio extravergine di oliva e, nel frattempo, pulite le cipolle bianche e tagliatele a fette sottili.

    Step 1

    In una padella antiaderente, scaldate poco olio extravergine di oliva e, nel frattempo, pulite le cipolle bianche e tagliatele a fette sottili.

  • Mettete le cipolle a rosolare nell’olio extravergine di oliva caldo insieme al ½  cubetto di Il Mio Dado Star - Classico -30% di sale e fate cuocere mescolando fino a quando non saranno morbide.

    Step 2

    Mettete le cipolle a rosolare nell’olio extravergine di oliva caldo insieme al ½ cubetto de Il Mio Dado Star - Classico -30% di sale e fate cuocere mescolando fino a quando non saranno morbide. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare le cipolle.

  • In una ciotola mescolate le uova con il latte, aggiustando di sale e pepe, poi aggiungete le cipolle e il prosciutto che avrete tagliato a listarelle.

    Step 3

    In una ciotola mescolate le uova con il latte, aggiungete un pizzico di pepe, poi le cipolle e il prosciutto che avrete tagliato a listarelle. Servendovi di un cucchiaio, versate l’impasto poco per volta in una padella calda cuocendolo per alcuni minuti così da ottenere le frittatine.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Frittatine di cipolla e prosciutto

Per una versione light delle frittatine, cuocetele in forno a 200° per 7-8 min. Otterrete un risultato altrettanto saporito, ma più leggero.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

La frittata è il piatto più facile e veloce da preparare, da accompagnare con un contorno leggero: un’insalata o delle verdure di stagione da sbollentare o cuocere alla griglia.

Naturalmente, l’abbinamento che meglio accontenterà i piccoli di casa sarà con le patatine fritte, abbinamento che ci si può permettere una volta tanto, basta ricordarsi di non abusare troppo dei piatti fritti!

Le nostre frittatine di oggi sono molto gustose. Un soffritto di cipolle e delle listarelle di prosciutto cotto rendono il composto ancora più buono. L’aggiunta de Il Mio Dado Star – Classico -30% di sale al soffritto di cipolle garantisce livelli di sapore elevati, senza che però si debba ricorrere al sale.

Secondo noi, questo può essere un perfetto secondo piatto ma, se guardate bene la nostra ricetta, la presentazione in piattini monoporzione lo rende anche un originale antipasto. Le frittatine, infine sono perfette per imbottire il panino del pic-nic, da portare nella scampagnata fuori porta o al mare.

Da non escludere poi l’uso della frittata per la pausa pranzo, soprattutto in inverno. Si cuoce velocemente la mattina, si conserva in un tupper e, una volta in ufficio, si riscalda in pochi minuti nel microonde.

Se ora volete passare alla ricetta, date un’occhiata qui di seguito!

I segreti della frittata perfetta

Se è vero che chiunque è in grado di preparare una frittata, è anche vero che non sempre la sbattitura delle uova, l’aggiunta degli ingredienti secondari, e infine la frittura in padella nell’olio caldo, daranno ottimi risultati! La frittata non è sufficientemente morbida, o addirittura, risulta troppo secca e schiacciata? Lo dice la parola stessa: avete fatto proprio una frittata anche se probabilmente non èquella che desideravate offrire ai vostri famigliari!

Come potete essere certi, dunque, di saper cucinare la frittata? Noi abbiamo provato a documentarci e abbiamo messo assieme alcune linee guida.

Come tutti sanno, bisogna cominciare con lo sbattere bene le uova. Durante questa operazione dovete essere sicuri di permettere al composto di incorporare bene l’aria. Soltanto in questo modo sarete certi che la frittata si gonfierà a dovere.

La frittata non deve attaccarsi al fondo della padella (anche perché dovete poterla girare facilmente) e quindi è importante che usiate una pentola antiaderente e una giusta quantità d’olio: né troppo, né troppo poco. Il composto della frittata va aggiunto quando l’olio è bello bollente. Si lascia cuocere per un po' a fuoco medio e, dopo 5 o 6 minuti circa, si deve girare.

Per essere certi che non restino al suo interno parti troppo liquide, che scivolerebbero fuori imbrattando il piatto, fate qualche incisione sulla superficie della frittata in modo tale che il liquido coli verso la base e, cuocendo, si rapprenda. In seguito, coprite con un coperchio di diametro superiore a quello della padella, girate la frittata e, velocemente, posizionate il lato che deve ancora cuocere sul fondo della padella. A questo punto, nel giro di pochi minuti la vostra frittata sarà cotta.

Le ricette di frittata di Star

Prediligendo i piatti semplici e facili da preparare, siamo anche noi fan della frittata. Per questo, nel sito Star potete ritrovare numerosi spunti e idee. Sono tutte ricette molto buone, saporite e sfiziose. E, limitandoci a poche proposte proposte, vi segnaliamo: le girelle di frittata e peperoni, insaporite da erbette fresche e peperoni rossi; la frittata di zucchine, immancabile nei pic-nic primaverili ed estivi e, infine,  la frittata di spaghetti, un ottimo “piatto di riciclaggio” della pasta avanzata il giorno prima.

Qual è la vostra frittata preferita? Fatecelo sapere e condividete con noi le vostre ricette!