Filetti di branzino al cartoccio

filetto di branzino al cartoccio

6 Voti | 0 Commenti

Vi proponiamo una ricetta semplice per un secondo veloce preparato con un pesce di grande qualità: filetti di branzino al cartoccio. Anche un piatto dall'apparenza lineare come questo può essere arricchito con gusto e sapore seguendo qualche piccolo accorgimento.

Noi, ad esempio, abbiamo sbriciolato un po' di dado naturale vegetale per fare risaltare il sapore dei filetti di pesce. Abbiamo poi usato un trucchetto in fase di cottura. Leggete più in basso e scoprite qual è!

Branzino: tutti i vantaggi del pesce al cartoccio

Il branzino, nella denominazione tipica del Nord Italia, oppure spigola, come viene chiamato al Sud, è un pesce particolarmente apprezzato per la carne soda, ricca di gusto ma povera di lische: un valido alleato per chi vuole mantenersi in forma pur senza rinunciare al gusto.

Infatti questo pesce è ricchissimo di acidi grassi omega 3, che aiuta a tenere sotto controllo la pressione sanguigna e i trigliceridi, e di acido folico, particolarmente importante durante la gravidanza. Inoltre è un pesce ricco di fosforo, ma soprattutto in Italia è reperibile quasi tutto l’anno ed è perfetto per un sacco di ricette.

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Ingredienti

  • 2

    branzini

  • 1

    limone bio

  • 1 cubetto de

    Il Mio Dado Star- 100% Naturale Vegetale

  • 1 cucchiaio

    di olio extravergine di oliva

  • 200 g

    insalatina mista per accompagnamento

  • 1 rametto

    di salvia fresca

  • 1 rametto

    di rosmarino fresco

  • 1 pizzico

    di pepe

Preparazione: Filetti di branzino al cartoccio

filetti di branzino al cartoccio
Step 1
filetti di branzino al cartoccio
Step 2
  • Step 1

    Lavate, desquamate e pulite il pesce; quindi apritelo e farcitelo con fettine di limone, salvia e rosmarino fresco. Richiudete il pesce; realizzate dei cartocci con la carta d’alluminio per alimenti. Nel frattempo accendete il forno a 180° C.

  • Step 2

    Disponete i filetti di branzino nel cartoccio su una teglia da forno, conditeli con un cubetto de Il Mio Dado Star- 100% Naturale Vegetale sbriciolato con le dita e l'olio extravergine di oliva. Richiudete il cartoccio ed infornate, quindi lasciate cuocere nel forno per 15 min.

Come accompagnare il branzino al cartoccio

Il modo più classico di accompagnare il filetto di branzino al cartoccio è con le patate: potete tagliarle a fettine, condirle con sale, pepe e olio, chiuderle in un cartoccio ed infornarle insieme al vostro pesce, oppure servirle lesse (per una versione più light) o arrosto (per una versione più gustosa).

Oltre alle classiche patate, potete scegliere qualche altro contorno per il pesce, come ad esempio una ratatouille speciale, oppure potrete sfruttare il forno per preparare dei gustosi cartocci di verdure.

Se volete portare in tavola un filetto di branzino al forno light, potete accompagnarlo anche con una semplice insalatina fresca, per rendere il piatto ancora più digeribile e fresco.

Molti, infine, amano gustare il branzino accompagnato da verdure di stagione oppure, in particolare, da pomodorini. Questi ultimi si possono tagliare a fettine oppure a cubetti ed essere inseriti in cottura insieme al pesce, o anche mangiati crudi e conditi con olio e sale.

Alternative di cottura del branzino

Una valida alternativa alla cottura in forno al cartoccio, se si vogliono mantenere tutte le proprietà organolettiche del pesce e non si vogliono aggiungere grassi ulteriori, è sicuramente quello di cuocerlo alla griglia, sulla brace oppure con un barbecue: in pochi minuti avrete un secondo piatto sostanzioso e salutare!

Infine, vi proponiamo un ultimo suggerimento. Per cuocere il branzino al cartoccio non è necessario utilizzare un forno: per la cottura si può anche usare una semplice padella con coperchio. Avvolgendo il pesce nella carta stagnola ed aggiungendo il condimento, infatti, si può ottenere ugualmente un piatto leggero e gustoso che conservi tutte le caratteristiche nutritive della ricetta tradizionale.

Vi piace il pesce al cartoccio? Allo stesso modo del branzino puoi cucinare anche un gustoso sgombro al cartoccio. Provalo!

Consigli di preparazione: Filetti di branzino al cartoccio

Sia il branzino (o spigola) che il salmone, lo sgombro o  l’orata si prestano perfettamente a questo tipo di cottura. Ora che si avvicina la bella stagione l’organismo trae beneficio da piatti preparati con ingredienti freschi, semplici e poco conditi.

Il vantaggio del cartoccio consiste nel ridurre all'osso i grassi e, nel nostro caso, usare meno sale grazie all'impiego del dado. La primavera è arrivata, è il momento di pensare alla leggerezza delle portate!

Al momento di chiudere il cartoccio e infornare, potete spolverizzare la spigola con del sale grosso. Questo si scioglierà lentamente durante la cottura rendendo il tutto molto più gustoso. Provate e fateci sapere!

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow