Risotto con piselli

Risotto con piselli

5 Voti | 0 Commenti

Oggi vi proponiamo un primo piatto veloce, semplice da preparare ma ricco di gusto e freschezza: il risotto con i piselli. Si tratta di un piatto perfetto per festeggiare l’arrivo della primavera, che è proprio la stagione dei piselli, ma che potrete preparare in ogni stagione se utilizzate i piselli surgelati.

Risotto con piselli: un’idea buona e veloce

Come detto in precedenza, potete preparare il vostro risotto con i piselli surgelati oppure con quelli freschi: naturalmente questa seconda opzione è da preferire, ma in caso siate fuori stagione o vi troviate degli ospiti improvvisi basterà aprire il freezer e tirare fuori una confezione di piselli surgelati per portare in tavola un primo piatto a base di riso gustoso e nutriente.

Potete preparare il vostro risotto con i piselli utilizzando del riso bianco oppure del riso integrale: se utilizzate il riso bianco, i tempi di cottura sono quelli indicati nelle istruzioni della ricetta; se, invece, decidete di utilizzare del riso integrale - che si può adattare perfettamente a questa preparazione - ricordate che dovrete prolungare la cottura per diversi minuti in più.

Sebbene la ricetta originale del risotto preveda l’utilizzo del burro per il soffritto, noi abbiamo preferito dell’olio extra vergine di oliva, per alleggerire la preparazione: a seconda del vostro gusto potrete naturalmente sostituirlo con l’ingrediente originale.

Piselli: tutto il buono della primavera

piselli sono molto utilizzati in cucina per via del loro sapore delicato, che li rende adatti ad accostamenti con gusti più decisi (come ad esempio i gamberetti, ma anche gli spezzatini). Sono dei legumi molto ricchi di proteine, ma sono anche fonte di vitamina A, E, B1, B2 e B9, nonché di sali minerali come fosforo, ferro e potassio.

Ma soprattutto, i piselli sono buonissimi e super versatili in cucina: possiamo utilizzarli per zuppe, contorni, piatti unici, oppure - come in questo caso - per i risotti.

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Primi

Ingredienti

  • 1 cubetto de

    Il Mio Dado Star - Vegetale

  • 150 g

    di piselli

  • 280 g

    di riso

  • 1/2

    cipolla bionda

  • Q.B.

    di menta fresca

  • 1 pizzico

    di pepe

  • Q.B.

    di burro

  • 1 cucchiaio

    di olio extravergine di oliva

Preparazione: Risotto con piselli

risotto con piselli
Step 1
risotto con piselli
Step 3
  • Step 1

    Innanzitutto mondate e tritate una mezza cipolla (o in alternativa lo scalogno, se cercate un sapore più delicato), quindi rosolatela in padella con un filo d’olio extravergine di oliva. Lasciatela appassire pochi minuti a fiamma moderata, facendo attenzione a non bruciarla.

  • Step 2

    A questo punto aggiungete i piselli, quindi proseguite la cottura per altri cinque minuti. Da ultimo aggiungete il riso e lasciate cuocere qualche minuto, fino a che tutti i chicchi non saranno diventati traslucidi.

  • Step 3

    Una volta tostato il riso, abbassate la fiamma e aggiungete abbastanza brodo bollente da coprire il contenuto della padella. Lasciate quindi proseguire la cottura del vostro risotto ai piselli.

  • Step 4

    Continuate ad aggiungere brodo bollente un mestolo alla volta, fino a che il vostro riso non sarà cotto. A cottura ultimata, aggiustate di pepe e mantecate con il burro, quindi aggiungete una generosa spolverata di grana o parmigiano reggiano. Lasciate riposare un minuto, quindi mescolate e portate in tavola.

Un tocco in più per il vostro risotto con i piselli

Per dare un tocco più fresco alla vostra ricetta del risotto ai piselli, potete aggiungere a cottura ultimata un mazzetto di menta tritata: si sposa benissimo con la dolcezza dei piselli e dona al piatto una nota di freschezza ed originalità inattesa!

Come rendere il vostro risotto ai piselli davvero speciale

Il segreto di un buon risotto, oltre ovviamente ad un riso di alta qualità, risiede nella temperatura del brodo: fate attenzione al fatto che sia bollente quando lo versate in pentola, per garantire una cottura ottimale e uniforme di ogni chicco.

Se la temperatura del brodo è troppo bassa, infatti, il rischio è che il chicco di riso si cuocia esternamente, diventando molle, ma non internamente (e dunque rimanga duro).

Per non sbagliare, date un’occhiata ai nostri consigli per un risotto perfetto!

Una mantecatura alternativa

Un’alternativa un po’ più leggera alla classica mantecatura con il burro consiste nell’utilizzare un cucchiaio di formaggio spalmabile: il risultato sarà un risotto ai piselli più morbido e cremoso che con il burro, ma anche meno pesante.

Tutti i risotti di stagione

Il risotto è il piatto perfetto per valorizzare gli ingredienti di stagione: ad esempio, per festeggiare l’arrivo della primavera, potete portare in tavola un gustoso risotto con gli asparagi o con le zucchine.

Per l’autunno, invece, potete proporre un risotto con zucca e pancetta o con i funghi. Date un’occhiata alla nostra selezione di ricette di risotti e lasciatevi ispirare!

Ti piacciono i piselli? Prova anche la nostra ricetta per i piselli in padella, un contorno semplice per gustare tutto il buono della primavera!

Consigli di preparazione: Risotto con piselli

Il risotto con i piselli è un piatto semplice, fatto di pochi ingredienti, e per questo è importante che si scelgano materie prime di alta qualità. Anzitutto il riso: ricordate che il riso ideale per i risotti è il Carnaroli, seguito dall’Arborio, dal Vialone Nano, dal Roma e dal Baldo, ognuno dei quali presenta caratteristiche specifiche e differenti tempi di cottura.

Per quanto riguarda i legumi, l’ideale sarebbe preparare questo risotto con i piselli freschi, ma ciò è possibile soltanto in primavera (che è appunto la stagione di questi legumi).

L’alternativa più comune è quella dei piselli surgelati, che si possono conservare a lungo in freezer e sono sempre pronti al momento di utilizzarli: infatti si possono mettere direttamente in padella appena tolti dal freezer, senza bisogno di scongelarli prima in microonde.

Potete anche realizzare questo risotto con i piselli in scatola: anche in questo caso saranno subito pronti all’uso, visto che basterà scolarli dal loro liquido e versarli direttamente in padella.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow