Risotto all'uva tipo paella

Qual è la differenza tra un risotto e una paella? Se togliamo il riso (quello italiano contiente più amido ed è più cremoso),Leggi di più...

  • 40-60 min
  • Medio
  • 4 persone

Ingredienti

  • Il Mio Brodo Star - Verdure

Preparazione Risotto all'uva tipo paella

  • Step 1

    Lavate i cento grammi d’uva moscato ed eliminate i semi. Non è necessario eliminare la buccia. Basta introdurre una graffetta attraverso il buchino lasciato all’estremità del chicco, una volta tagliato il pedicello, ed eliminare i semi senza tagliare l’uva.

  • Step 2

    Lavate e sbucciate la cipolla e la carota e le tagliate a pezzi molti piccoli. Mettete una padella sul fuoco e versate abbondante olio d’oliva. Aggiungete la cipolla e la carota tagliate e lasciate soffriggere per cinque minuti a fuoco basso.

  • Step 3

    Aggiungete l’uva e i duecento millilitri di vino bianco secco, lasciate cuocere per altri cinque minuti senza smettere di girare. Aggiungete il pimenton dolce, lo zafferano e girate bene per incorporare tutti gli ingredienti e creare un mix equilibrato di sapori. Aggiungete i trecento grammi di riso e girate per qualche minuto, lasciando cuocere a fuoco basso.

  • Step 4

    Incorporate il contenuto del vasetto di Sughi Fatti Così Star Semplice e girate. Infine, per dare più sapore al piatto, versate Il Mio Brodo Star Verdure e alzate un poco la fiamma del fornello senza arrivare al massimo. Girate un poco per ripartire bene gli ingredienti nel recipiente e lasciate cuocere per sedici minuti. Trascorso questo tempo, togliete il risotto dal fuoco e lo coprite per completare l’assorbimento del liquido.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Risotto all'uva tipo paella

Trucco: per eliminare la buccia all'uva

Per questo piatto, l'uva va cucinata senza la buccia. C'è un modo molto semplice di eliminarla facilemente. Basta immergere i chicchi in una pentola d'acqua bollente, lasciarli cuocere per meno di un minuto, scolarli e lasciarli raffreddare. La buccia si staccherà dai chicchi praticamente da sola. 

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

tutto sommato soltanto il modo di cottura nel brodo. Mentre per il risotto, il brodo si aggiunge un poco alla volta, per la paella, lo si aggiunge una volta sola e si lascia sobbollire. Il risultato, però, è degno di nota in entrambi i casi. Questo risotto vi stupirà, ha il sentore dell'autunno perché si prepara con l'uva, ma porta con sé i ricordi dell'estate perché si cuoce alla maniera del noto piatto spagnolo: tra nostalgia e innovazione!

La paella vi incurisce? Volete saperne di più? Informatevi qui su come preparare un'autentica paella alla valenciana, la "paella delle paelle". Inoltre, se siete amanti di questo risotto ispanico, nel nostro sito troveretè numerose ricette. Noi ve ne proponiamo tre, ma con un semplice click, ne troverete molte di più. Ecco la nostra top-3: con calamari e gamberi, di pollo, con calamari e porcini.