Risotto ai mirtilli

Risotto ai mirtilli

2 Voti | 0 Commenti

Il risotto ai mirtilli, con un’originale rifinitura al formaggio erborinato, è il primo piatto di oggi che consigliamo di destinare ai pranzi importanti, alle occasioni speciali, alle riunioni in famiglia.

Con questo, non vogliamo dire che, per prepararlo, dovrete dedicare molte ore alla cucina, come capita spesso per i piatti più elaborati, anzi! Il nostro risotto con mirtilli è un piatto di grande impatto a tavola ma che, tutto sommato, è di facile e veloce realizzazione: basta dare un’occhiata alla ricetta per rendersene conto.

Siamo, infatti, in presenza della tipica preparazione per risotti: soffritto di cipolla, aggiunta di aromi e sapori, con il tocco speciale de Il Mio Dado Star – Classico -30% di sale, la mantecatura finale, che, di solito, avviene con il burro e che, questa volta, è realizzata con un formaggio di carattere molto saporito: un erborinato. L’aggiunta di qualche rametto di rosmarino fresco, oltre a ornare il piatto, lo rende, infine, ancora più fresco e aromatico.

La nostra ricetta di risotto ai mirtilli si iscrive nella tradizione dei risotti con la frutta, come le fragole o i frutti rossi, abbinati ai formaggi. Altri abbinamenti insoliti sono con il gorgonzola, il Saint Aigur (un saporito erborinato francese), diversi tipi di provola e di scamorza, e la ricotta.

In questo piatto si può osservare una combinazione unica di sapore, che vede fondersi il gusto corposo e la cremosità di questo formaggio con la leggera acidità dei frutti di bosco. Se siete amanti delle combinazioni originali e decise, questo è sicuramente il piatto che fa per voi!

Il risotto è il re della tavola ed è un primo piatto adatto a tutte le stagioni. L’inverno è, tuttavia, la stagione migliore per gustare un piatto caldo, consistente e sostanzioso, come il nostro stuzzicante e originale risotto ai mirtilli e formaggio.

Se ora volete passare alla realizzazione della ricetta, leggete qui di seguito le spiegazioni!

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Primi

Ingredienti

Preparazione: Risotto ai mirtilli

Tagliate la cipolla bianca a fette sottili, poi scaldate una padella con un filo d’olio extravergine di oliva.
Step 1
Un mestolo alla volta, aggiungete il brodo caldo, che avrete preparato con il Mio Dado Star - Classico -30% di sale e continuate a mescolare per circa 10 min.
Step 2
A questo punto aggiungete i mirtilli e terminate la cottura. Mantecate con il formaggio erborinato che avrete tagliato in piccoli pezzi, poi impiattate il risotto, guarnitelo con il rosmarino e servitelo in tavola.
Step 3
A questo punto aggiungete i mirtilli e terminate la cottura. Mantecate con il formaggio erborinato che avrete tagliato in piccoli pezzi, poi impiattate il risotto, guarnitelo con il rosmarino e servitelo in tavola.
Step 4
  • Step 1

    Tagliate la cipolla bianca a fette sottili, poi scaldate una padella con un filo d’olio extravergine di oliva. Rosolate bene la cipolla facendo attenzione a non lasciarla attaccare e aggiungete il riso, tostandolo per qualche minuto.

  • Step 2

    Un mestolo alla volta, aggiungete il brodo caldo, che avrete preparato con il Mio Dado Star - Classico -30% di sale e continuate a mescolare per circa 10 min.

  • Step 3

    A questo punto aggiungete i mirtilli e terminate la cottura. Mantecate con il formaggio erborinato che avrete tagliato in piccoli pezzi, poi impiattate il risotto, guarnitelo con il rosmarino e servitelo in tavola.

  • Step 4

    A questo punto aggiungete i mirtilli e terminate la cottura. Mantecate con il formaggio erborinato che avrete tagliato in piccoli pezzi, poi impiattate il risotto, guarnitelo con il rosmarino e servitelo in tavola.

Il risotto ai mirtili si avvale di un abbinamento classico, quello tra la frutta fresca e i formaggi, che, di solito, appare nel tagliere da servire come stuzzichino, antipasto o prima del dolce, come avviene nelle migliori tradizioni della tavola francese. L’accostamento di oggi è tra i mirtilli e un formaggio erborinato. Conosciamo meglio questo latticino!

L’erborinato

L’erborinato italiano più famoso è il gorgonzola. E con questo si capisce già molto bene che quando si parla di “erborinati”, ci si riferisce a tutti quei formaggi a pasta molle che, nel corso della stagionatura, sviluppano al loro interno muffe dal colore verdi o bluastre. Per questo motivo, gli erborinati in Francia si chiamano Bleu – tra questi, citiamo i famosi Roquefort e Saint Aigur -  e Blue Cheese nel Regno Unito. Altri paesi del Nord Europa, come la Finlandia, producono questo tipo di formaggio che può essere più o meno cremoso e più o meno forte ma che, in ogni caso, non passa mai inosservato né in tavola, né quando entra in contatto con il palato!

Le nostre ricette con formaggio erborinato

Questo formaggio è fantastico da degustare al naturale ma si presta anche alla cottura, fondendosi molto bene con altri ingredienti. Ne sono la prova alcune ricette del sito Star a base di gorgonzola. Per stuzzicarvi un po’ l’appetito, iniziamo a proporvi una tarte tatin belga e gorgonzola, antipasto che sicuramente predisporrà lo stomaco ai seguenti primi piatti, da scegliere tra un risotto agli asparagi e gorgonzola o una crema di sedano rapa e gorgonzola.

Se siete amanti anche voi dei gusti forti e decisi, troverete molte ispirazioni tra le ricette del sito Star. Vi torneranno utili per dare corpo a piatti saporiti e gustosi che sorprenderanno voi e i vostri commensali!

Consigli di preparazione: Risotto ai mirtilli

Se desiderate un riso colorato in maniera uniforme, potete frullare una parte dei mirtilli e aggiungerla al riso durante la cottura mescolando bene.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow