Hamburger di soia in umido

hamburger di soia

1 Voti | 0 Commenti

Avete fretta di portare qualcosa in tavola e cercate un’idea per un secondo veloce? Gli hamburger sono sempre la soluzione perfetta, perchè potete tenerli in frigo per ogni evenienza e quando li tirerete fuori farete la felicità di grandi e piccini.

Ma perchè non provare anche gli hamburger di soia? Non sono solo un perfetto secondo piatto vegetariano, ma un’ottima soluzione anche per chi - pur mangiando carne - cerca un’alternativa, che sia per mantenere il peso forma o semplicemente per provare un gusto nuovo.

In questa ricetta gli hamburger di soia sono resi ancora più morbidi e gustosi da una delicata salsa a base di pomodoro: provare per credere!

La soia: la nuova protagonista della cucina

Sebbene sia stata a lungo relegata ad un ruolo marginale nella nostra tradizione, ultimamente la cucina italiana (e non solo) sta riscoprendo la soia: si tratta di un legume molto versatile, nonché una delle migliori fonti vegetali di proteine, e per questo uno degli elementi più utilizzati nelle ricette vegane.

Da questa pianta, la cui coltivazione è diffusissima in tutto il mondo e della quale la cucina asiatica fa largo impiego, si ottengono dei semi che possono essere consumati da soli (in minestre o insalate) oppure utilizzati per numerosi derivati: tra i più utilizzati, la farina di soia (con la quale vengono realizzati ad esempio gli spaghetti) il latte di soia (o più propriamente “bevanda di soia”) e il tofu.

  • 20-40 min
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Ingredienti

  • 4

    hamburger di soia

  • 3

    carote

  • 1 lattina

    di Polpabella Star Fine

  • 1 spicchio

    d'aglio

  • 2

    cipollotti

  • 1 filo

    d'olio extravergine d'oliva

  • 1 pizzico

    di sale

  • 1 pizzico

    di pepe

Informazioni nutrizionali

  • 239 cal.

    A porzione

  • 36 %

    Grassi

  • 34 %

    Carboidrati

  • 23 %

    Proteine

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Hamburger di soia in umido

hamburger di soia
Step 1
hamburger di soia
Step 3
  • Step 1

    Lavate e mondate le verdure, quindi tritate il cipollotto e riducete a listarelle le carote.

  • Step 2

    Fate rosolare i cipollotti e le carote nell'olio extravergine di oliva, quindi aggiungete gli hamburger e fateli cuocere brevemente a fiamma viva su entrambi i lati, in modo da formare una deliziosa crosticina.

  • Step 3

    Abbassate la fiamma ed aggiungete una lattina di Polpabella Star Fine, quindi aggiustate di sale e ultimate la cottura dei burger di soia.

Come accompagnare gli hamburger di soia

Per accompagnare i vostri hamburger di soia, potete scegliere un contorno altrettanto veloce e semplice da preparare: ad esempio, si abbinano benissimo a un’insalata tiepida di verdure, ma anche a delle patate alla griglia.

Come realizzare i burger di soia

Gli hamburger sono un ottimo modo per cucinare la soia, e sono davvero semplici da preparare anche in casa, per un gusto più autentico e genuino.

Vi spieghiamo il procedimento per prepararli in casa. Anzitutto, ammollate i fiocchi di soia lasciandoli a bagno in acqua bollente per dieci minuti, quindi scolateli e strizzateli; a questo punto, impastateli con dei fiocchi di patate, della carota tritata, aglio, prezzemolo, maggiorana, un pizzico di sale e - se lo ritenete necessario - un goccio d’olio.

Infine, prelevate delle palline di impasto grandi quanto un pugno e date loro la classica forma schiacciata degli hamburger.

Secondo il vostro gusto, potete anche impanare i vostri hamburger vegetariani con della farina di mais prima di passarli in padella. E se desiderate un piatto ancora più ricco, potete preparare degli hamburger di soia e verdure, mescolando altri ingredienti all’impasto.

Consigli di preparazione: Hamburger di soia in umido

Il grande segreto per cucinare la carne è la marinatura, e lo stesso vale anche per questi squisiti burger vegani di soia: lasciateli riposare in un’emulsione di olio, prezzemolo, aglio e un pizzico di sale per 15-20 minuti. In alternativa, potete utilizzare del vino bianco e dell’origano.

Se invece volete osare con le spezie, potete optare per una marinatura con del tamari bio, oppure con un pizzico di paprika.

Vi piacciono le ricette con la soia? Provate anche questi spaghettoni con soia e verdure saltate!

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow