Spezzatino di cervo

spezzatino di cervo

13 Voti | 0 Commenti

La carne di cervo è un alternativa molto valida alla carne di manzo, maiale e pollo, in quanto rientra nella categoria delle carni bianche. Potete cucinarla in vari modi, al forno e in padella. Noi vi suggeriamo una ricetta per preparare lo spezzatino di cervo. Resterete estasiati dalla bontà di questo piatto succulento che, anche con la primavera alle porte, saprà regalare al vostro palato tutto il gusto e il sapore che solo i piatti della tradizione sanno offrire.

Spezzatino di cervo: un universo di sapori racchiuso in un piatto

Diffuso tipicamente nell’Italia settentrionale, lo spezzatino di cervo è un piatto sfizioso e anche abbastanza leggero, per quanto solitamente si accompagni a una generosa dose di polenta e si cucini prevalentemente nei rifugi di montagna.

Lo spezzatino, del resto, è il modo più classico di cucinare la selvaggina e, proprio come altri piatti a base di selvaggina, come ad esempio lo spezzatino di cinghiale, prevede una cottura della carne lenta e prolungata, dopo una generosa marinatura in una miscela di vino e aromi.

Per quanto riguarda gli odori, come salvia, rosmarino e alloro, vengono utilizzati molto spesso per cucinare la selvaggina, per un duplice scopo: da un lato servono a mitigare il forte sentore di selvatico tipico di questa carne, dall’altro contribuiscono a renderla morbida e tenera.

La carne di cervo, oltre a essere magra proprio come tutte le carni bianche, è anche ricca di vitamine, ferro e fosforo. Per gustarla al meglio è consigliabile farla cuocere a fiamma bassa, onde evitare che si indurisca risultando così dura e gommosa.

I primi migliori da gustare con lo spezzatino di cervo

Lo spezzatino di cervo spesso viene consumato come piatto unico, dal momento che solitamente si accompagna con la polenta. Per spezzare la tradizione, comunque, è anche possibile gustarlo solo come secondo, magari dopo un primo sostanzioso ma che lasci abbastanza acquolina in bocca per il piatto principale.

Un risotto alla zucca con salsiccia, ad esempio, può essere un primo piatto molto adeguato ad “anticipare” un sontuoso spezzatino: gustoso, leggero ma allo stesso tempo tipicamente invernale, proprio come la carne che lo seguirà nella degustazione.

Se invece si preferisce un primo vegetariano, dei cannelloni ai funghi porcini rappresentano un’ottima scelta per precedere al palato uno spezzatino di carne di cervo. Gustosi, saporiti, ma abbastanza leggeri da non riempire troppo prima di assaporare un delizioso spezzatino.

Ma è arrivato il momento di scoprire passo dopo passo la ricetta dello spezzatino di cervo.

  • 40-60 min
  • 4
  • Facile
  • Secondi

Ingredienti

  • 500 g

    di carne di cervo

  • 50 g

    di patate

  • 1 confezione

    di Il Mio Brodo Star Risotti allo Zafferano

  • qualche pistillo

    di zafferano puro

  • 1

    cipolla bionda

  • 1 spicchio

    d'aglio

  • Q.B.

    di salvia

  • Q.B.

    di alloro

  • Q.B.

    di rosmarino fresco

  • Q.B.

    di olio extravergine di oliva

  • Q.B.

    di sale

  • Q.B.

    di pepe

Preparazione: Spezzatino di cervo

spezzatino di cervo
Step 1
spezzatino di cervo
Step 2
spezzatino di cervo
Step 3
  • Step 1

    Lavate la carne e pulitela eliminando eventuali parti grasse, quindi tagliatela a pezzettoni. Tritate finemente la cipolla. In una pentola, lessate le patate in abbondante acqua leggermente salata, poi scolatele e lasciatele raffreddare.

  • Step 2

    Preparate un mazzetto di erbe aromatiche – salvia, alloro, rosmarino fresco – legandole con dello spago da cucina.

  • Step 3

    Rosolate la cipolla con l’aglio intero in poco olio extravergine di oliva e aggiungete la carne a pezzettoni; unite il mazzetto di erbe aromatiche e qualche pistillo di zafferano. Bagnate con Il Mio Brodo Star Risotti allo Zafferano e cuocete per almeno 40 min.

  • Step 4

    Nel frattempo, pelate le patate e schiacciatele con uno schiacciapatate. In una pentola, unite al purè di patate il brodo allo zafferano e mescolate con una frusta in maniera da ottenere un composto cremoso e senza grumi. Servite la carne ben calda, accompagnata dalla vellutata di patate.

Polenta, la “sposa” ideale dello spezzatino

Si sa: polenta e spezzatino sono un binomio perfetto. La polenta, del resto, grazie al suo sapore neutro e alla sua spugnosità, è perfetta per accompagnare un piatto sugoso come, appunto, uno spezzatino di cervo.

Piatto antico e umile, diffuso soprattutto nel Nord Italia, la polenta che oggi consumiamo deve il suo caratteristico colore giallo oro all’importazione del mais dall’America. Prima del XV secolo, infatti, la polenta che si trovava sulle tavole dei poveri era di farina di farro o segale e dunque di colore molto scuro.

Esistono comunque anche delle alternative alla classica polenta bramata gialla, come ad esempio la polenta taragna, diffusa in particolare in Valtellina e nelle valli del bresciano e della bergamasca, costituita da farina di grano saraceno.

Un tocco finale

Per completare il vostro piatto vi consigliamo di servire lo spezzatino di cervo accompagnandolo con un delizioso purè di patate. In questo modo renderete la vostra portata invitante e irresistibile. Non ci resta che augurarvi buon appetito!

Consigli di preparazione: Spezzatino di cervo

Aggiungete alcuni pistilli di zafferano e un bicchierino de Il Mio Brodo Star Risotti allo Zafferano anche alla carne di cervo, che prenderà in cottura il profumo e il sapore di questa spezia.

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow