Paccheri ripieni di carne

La ricetta che vi proponiamo oggi profuma di domenica in famiglia e tradizione: i paccheri ripieni sono un primo piatto veloce e semplice da preparare, ma ricco di gusto e di sostanza,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

  • Il Mio Dado Star - Classico

Preparazione Paccheri ripieni di carne

  • paccheri ripieni

    Step 1

    Anzitutto, partite dalla preparazione del sugo, che è sicuramente quello che richiede più tempo. Sbucciate uno spicchio di aglio, quindi mondate lo scalogno e la cipolla (nelle quantità che riterrete opportune) e tritateli finemente. Fate altrettanto anche con la carota e il sedano, quindi ponete tutti questi ingredienti a soffriggere in una padella capiente con un filo d’olio extravergine d’oliva.

  • paccheri ripieni

    Step 2

    Una volta che tutte le verdure saranno appassite, alzate leggermente la fiamma e aggiungete la carne trita; fatela rosolare per alcuni minuti, fino a che non avrà perso il colore rosato.

  • paccheri ripieni

    Step 3

    Nel frattempo, portate ad ebollizione abbondante acqua salata in una pentola capiente. Abbassate nuovamente la fiamma della padella del sugo, quindi aggiungete un vasetto di Sughi Fatti Così Star Pomodoro Semplice, aggiustate di sale e pepe secondo il vostro gusto e proseguite la cottura per altri dieci minuti.

  • Step 4

    Mentre il sugo prosegue la sua cottura, aggiungete all’acqua mezzo cubetto di Dado Star Classico, un pizzico di sale e buttate la pasta. Lessate i paccheri per circa cinque minuti in meno del tempo di cottura indicato sulla confezione, quindi scolateli e disponeteli su un canovaccio per farli raffreddare.

  • Step 5

    Servendovi di un cucchiaino, riempite ciascun pacchero e disponetelo in una teglia da forno, che avrete precedentemente unto per evitare che la pasta si attacchi. Una volta riempita la teglia, coprite con l’eventuale sugo avanzato, una generosa spolverata di parmigiano reggiano (o grana padano) ed infornate a 180° per circa 5 minuti. I paccheri ripieni al forno sono pronti!

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Paccheri ripieni di carne

Quando mettete i paccheri nella teglia, disponeteli in verticale: sarà molto più facile riempirli! Seguite i nostri consigli su come farcire i paccheri!

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

perfetto per un pranzo con tante persone.

Niente infatti ricorda la tradizione e la passione per la cucina come la pasta al forno: oggi ve la proponiamo in una variante con un tipo di pasta meno utilizzata in questo tipo di preparazione, ovvero i paccheri.

Questi paccheri ripieni di ragù di carne sono un piatto ricco e completo, grazie all’importante presenza di proteine, ma soprattutto saranno un sicuro successo a tavola e faranno la felicità di grandi e piccini!

Paccheri: una tradizione napoletana

I paccheri sono un formato di pasta di origine campana, e più precisamente napoletana, dalla forma simile a quella dei maccheroni ma dalle dimensioni molto più grandi. Proprio le dimensioni garantiscono un’ottima tenuta di cottura e li rendono adatti alla cottura al forno.

Secondo alcuni, il nome “pacchero” deriverebbe dal greco “pas” (tutto) in unione con “kheir” (mano), e significherebbe dunque “a mano piena”, che starebbe a simboleggiare la grande dimensione di questo formato di pasta.

Al di là dell’etimologia, i paccheri sono effettivamente tra i formati di pasta più grandi, il che li rende perfetti per essere conditi con sughi ricchi e saporiti, come quello di carne che prepareremo nella nostra ricetta di oggi.

Cucinare i paccheri al forno: varianti sfiziose

Questi paccheri al forno sono già di per sé un piatto ricco sia di gusto che di sostanza, ma niente ci impedisce di renderli ancora più appetitosi e sfiziosi.

Per esempio, possiamo variare il ripieno per i paccheri scegliendo un trito di carne mista, sia di bovino che di suino, ma - perché no? - anche di agnello o addirittura di lepre o coniglio.

Qualsiasi tipo di carne scegliate, potete arricchirlo con un trito di salumi: ad esempio, della pancetta o dello speck lo renderanno super saporito, ma anche della mortadella o del prosciutto.

Inoltre, potete profumare il sugo di carne con le spezie che preferite: ad esempio, noi abbiamo utilizzato del pepe, ma potete aggiungere anche della noce moscata o - se vi piacciono i sapori più speziati - anche i chiodi di garofano. Se volete osare, aggiungete un pizzico di peperoncino!

Infine, potete aggiungere un tocco di cremosità ai vostri paccheri ripieni con della besciamella: la troverete già fatta al supermercato, ma è talmente semplice da preparare che vale la pena provare a farla in casa.

Come fare la besciamella per i paccheri ripieni al forno

La besciamella è una salsa base in moltissime preparazioni: salvate questa ricetta, vi tornerà sicuramente utile! In una casseruola fate sciogliere 50 g burro, quindi togliete dal fuoco aggiungete 50 g di farina tutta in una volta e mescolate energicamente con una frusta, di modo da evitare che si formino i grumi.

Rimettete la casseruola sul fuoco e cuocete il roux (ovvero il composto di farina e burro) così ottenuto per alcuni minuti. Unite 500 ml di latte a filo, continuando a mescolare energicamente, e aggiungete anche un pizzico di sale.

Continuate la cottura fino a che la besciamella non avrà ottenuto la consistenza desiderata, ricordando di continuare a mescolare per evitare che la salsa si attacchi al fondo della casseruola.

Vi è piaciuta la nostra ricetta per i paccheri ripieni di carne macinata al forno? Se vi piacciono i piatti tradizionali, che profumano di domenica in famiglia e passione per la cucina, provate anche la nostra ricetta per delle classiche lasagne al ragù!