Orzotto alle erbe aromatiche

Oggi vi proponiamo un’idea nuova per un primo piatto veloce,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Orzotto alle erbe aromatiche

  • Step 1

    Anzitutto, lavate accuratamente l'orzo perlato sotto l'acqua corrente, in modo da eliminare eventuali impurità.

  • Step 2

    Procedete come per la preparazione di un risotto: tritate finemente dello scalogno, della carota e del sedano, quindi poneteli a soffriggere in una pentola con un filo d’olio extravergine d’oliva.

  • Step 3

    Aggiungete l’orzo al soffritto e tostatelo per alcuni minuti a fiamma moderata, quindi aggiungete il brodo fatto con un cubetto di Il Mio Dado Star - Vegetale con 9 verdure fino a coprire il contenuto della pentola.

  • Step 4

    Continuate ad aggiungere un mestolo di brodo bollente mano a mano che l’orzo avrà assorbito quello precedente, e fino a quando la cottura non sarà ultimata.

  • Step 5

    Intanto che l’orzo cuoce, lavate e tritate finemente tutte le erbe aromatiche. Quando mancheranno circa due minuti al termine della cottura, aggiungetele nella pentola e lasciate che l’orzo finisca di cuocere.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Orzotto alle erbe aromatiche

Per dare un tocco super cremoso al vostro piatto, potete aggiungere a fine cottura un cucchiaio di formaggio fresco spalmabile: otterrete un orzotto mantecato come un risotto!

Inoltre, potete naturalmente variare le erbe aromatiche utilizzate per condirlo: ad esempio, potete sostituire salvia e rosmarino con della menta, per un gusto più fresco.

Se volete dare un tocco di originalità, osate con un pochino di buccia di limone grattugiata (ricordato, naturalmente, di scegliere agrumi non trattati dalla buccia edibile).

Infine, potete donare al vostro orzotto alle erbe un retrogusto fruttato sfumandolo con il vino, come si fa con i risotti: dopo averlo tostato, alzate leggermente la fiamma e bagnate con del vino bianco secco, quindi attendete che l’alcol sia evaporato per riabbassare la fiamma e proseguire la preparazione.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

semplice da preparare ma profumatissimo: l’orzotto alle erbe aromatiche!

Orzotto: un piatto originale e nutriente

L’orzotto è una preparazione che ricorda il risotto, ma - naturalmente -  è a base di orzo anziché di riso: il procedimento è quindi sostanzialmente uguale.

La ricetta classica dell’orzotto si basa su una cottura lenta, durante la quale l’orzo viene prima tostato e poi progressivamente bagnato con il brodo bollente.

Orzo: buono e sano

Lorzo è un cereale conosciuto fin dall’antichità per le sue proprietà benefiche, al punto che già Ippocrate parlava delle sue proprietà antinfiammatorie e digestive.

Oggi sappiamo che è una buona fonte di elementi minerali, soprattutto fosforo, ferro, magnesio, potassio, calcio, silicio e zinco. Contiene, inoltre, vitamine del gruppo B e vitamina E ed è anche una buona fonte di proteine, soprattutto a confronto di altri cereali come il mais.

L’orzo viene largamente impiegato in cucina: come base per insalate fredde, in numerose zuppe e anche come protagonista, come nel caso dell’orzotto. Inoltre, viene macinato per la produzione di farina per pane e prodotti da forno, tostato per il celebre caffè d’orzo e - naturalmente - impiegato come materia prima in birrifici e distillerie, previa trasformazione in malto.

Vi spieghiamo adesso come cucinare l’orzotto, nella nostra versione alle erbe aromatiche!

Cuocere l’orzotto in pentola a pressione

Si può preparare l’orzotto anche nella pentola a pressione: in questo caso, il soffritto andrà preparato con la pentola aperta, così come la tostatura dell’orzo.

Una volta svolte queste operazioni (e dopo aver eventualmente sfumato con il vino), coprite con il brodo, agganciate il coperchio e fate cuocere per 8 minuti da quando sentirete il fischio.

Tutte le ricette per l’orzotto

In Italia l’orzotto è un piatto diffuso soprattutto nelle regioni del Nord Est: sono famosi soprattutto l’orzotto alla trentina e l’orzotto alla friulana.

L’orzotto alla trentina è una ricetta dalle origini molto antiche, che secondo alcuni risalirebbe addirittura al Medioevo. Gli ingredienti principali sono l’orzo, naturalmente, la pancetta, le patate, il sedano, le carote e le cipolle, e richiede una cottura di un paio d’ore.

L’orzotto alla friulana consiste in realtà in una zuppa molto densa, a base - oltre che di orzo - di fagioli, pancetta, porro, cipolla, carota e sedano.

Vi è piaciuta la ricetta dell’orzotto alle erbe aromatiche? Potete prepararlo con molti altri ingredienti, come zafferano, formaggi o funghi. Provate anche la nostra ricetta per l’orzotto alla verdure!