Involtini di pollo e pancetta allo zafferano

Gli involtini di pollo e pancetta sono uno dei secondi piatti più amati da grandi e piccini. Il gusto deciso della pancetta si sposa perfettamente con quello più delicato del petto di pollo,Leggi di più...

  • 40-60 min
  • Facile
  • 4 persone
involtini di pollo e pancetta

Ingredienti

Preparazione Involtini di pollo e pancetta allo zafferano

  • involtini di pollo e pancetta

    Step 1

    Mettete ogni fettina di petto di pollo tra due fogli di carta forno e battete leggermente con un batticarne, in modo da renderle abbastanza sottili ed omogenee.

  • involtini di pollo e pancetta

    Step 2

    Mondate le carote e tagliatele a listarelle. Disponete le fettine di petto di pollo su un piano di lavoro e mettete un paio di listarelle di carota su ogni fettina di carne. Salate e pepate leggermente e arrotolate le fettine di petto di pollo su se stesse. Avvolgete ogni rotolino con le fettine di pancetta e fissate gli involtini di pollo e pancetta con uno stecchino in modo che rimangano fissati e che in cottura non si aprano.

  • involtini di pollo e pancetta

    Step 3

    Mondate la cipolla e tritatela finemente. Fate scaldare un largo tegame dai bordi alti e fate rosolare la cipolla con dell’olio extravergine di oliva. Aggiungete gli involtini e fateli rosolare da tutti i lati.

  • involtini di pollo e pancetta

    Step 4

    A questo punto aggiungete il vino bianco e i pistilli di zafferano, lasciate sfumare leggermente a fuoco vivace e poi abbassate la fiamma. Aggiungete Il Mio Dado Star Classico con - 30% di sale e mescolate bene in modo da amalgamare il tutto.

  • involtini di pollo e pancetta

    Step 5

    Proseguite la cottura per circa 15 minuti, girando di tanto in tanto. A fine cottura si sarà formato un sughetto delizioso. Regolate, se serve, di sale e pepe e servite.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Involtini di pollo e pancetta allo zafferano

Per un tocco in più potete aggiungere delle foglioline di salvia: i vostri involtini di pollo e pancetta in padella risulteranno ancora più gustosi.

Se, invece, volete renderli ancora più ricchi, aggiungete all’interno una fettina di formaggio che in cottura si scioglierà rendendo gli involtini ancora più buoni. Non usate però un formaggio troppo fresco: meglio usare un formaggio tipo provola, scamorza o fontina.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

dando vita ad un piatto equilibrato e ghiotto.

Involtini di pollo e pancetta: una ricetta golosa impreziosita da un ingrediente speciale

Gli involtini di petto di pollo con pancetta sono una ricetta adatta molte occasioni; tuttavia, si tratta di un piatto che viene tipicamente servito per cena. Il petto di pollo infatti è una carne bianca, magra, ricca di proteine ma povera di calorie: è perfetta per chi deve prestare attenzione alla salute o ci tiene a mantenere il proprio peso forma.

Nella nostra ricetta, gli involtini di pollo sono arricchiti da pancetta e zafferano, una spezia che conferirà al pollo con la pancetta un gusto ancora più originale.

Potete servire i rotolini di pollo e pancetta con formaggio, patate, oppure anche con delle verdure arrostite, preparate in padella o al forno. Potete inoltre accompagnarli con del riso basmati, un contorno leggero ma che ben si presta ad affiancare un piatto così saporito e succulento.

Come servire gli involtini di petto di pollo con pancetta

Gli involtini di pollo e pancetta sono adatti per essere serviti come secondo, ma sono perfetti anche come protagonisti di aperitivi all’aperto e buffet: sono comodi da mangiare - anche senza posate - soprattutto se si preparano particolarmente piccini. In questo caso lo stecchino in legno che chiude i rotolini servirà anche per servirsi direttamente con le mani.

Eccovi la nostra ricetta per gli involtini di pollo e pancetta.

Trucchi per preparare gli involtini di pollo con pancetta

Un piccolo trucco per non far bruciare gli stecchini di legno in cottura è quello di metterli a bagno per circa mezz’ora in acqua ben fredda, possibilmente in acqua e ghiaccio. In alternativa agli stecchini in legno, potete chiudere gli involtini a pacchetto, utilizzando dello spago da cucina.

Gli involtini di pollo e pancetta possono anche essere preparati al contrario, mettendo la pancetta sulla parte di carne interna che si arrotola. In questo caso i grassi rimarranno più all’interno, la pancetta non sarà rosolata ma si manterrà più morbida.

Gli involtini possono essere cotti anche in forno: badate però che in questo caso sarà necessario raddoppiare il tempo di cottura.

Altre ricette di involtini

Oltre che con la pancetta, sono moltissime e varie le ricette che vedono come protagonisti gli involtini, che possono essere preparati con diversi tipi di carne - carne di tacchino ma anche fettine di lonza di maiale -  oppure col pesce, ad esempio il pesce spada tagliato in fette sottili, una variante molto leggera ma pur sempre ricca, una prelibatezza tipica del Sud.

Ma possono anche essere vegetariani, a base di verdure (ad esempio di melanzane) e talvolta anche di frutta. Si possono, ad esempio, preparare gli involtini di melanzane grigliati.