Riso selvatico con alghe arame e porri

Oggi vi presentiamo un piatto dai sapori e i colori d'Oriente. Il nostro riso selvatico si cucina con le alghe arame e i porri e si porta in tavola in ciotoline ...Leggi di più...

  • 40-60 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Riso selvatico con alghe arame e porri

  • In una pentola capiente, cuocete il riso selvatico in abbondante acqua salata per circa 35 min.

    Step 1

    In una pentola capiente, cuocete il riso selvatico in abbondante acqua salata per circa 35 min.

  • Nel frattempo, lavate bene il porro e tagliatelo a rondelle.

    Step 2

    Nel frattempo, lavate bene il porro e tagliatelo a rondelle. Mettete in ammollo l’alga arame per il tempo indicato sulla confezione. Quindi, scolatela e tagliatela a striscioline.

  • Step 3

    In una padella, rosolate il porro in 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva; unite l’alga e 1 cubetto de Il Mio Dado Star - 100% Naturale Vegetale. Al termine della cottura del riso, fatelo saltare brevemente in padella con il porro e l’alga e servite in tavola. Il piatto è ottimo anche tiepido.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Riso selvatico con alghe arame e porri

Per ammorbidire e rendere più facili il taglio e la cottura delle alghe arame, mettetele in ammollo prima di cucinarle.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

Mettete sulla tavola i bastoncini cinesi e date il via a una gara a chi riesce a mangiare con le bacchette senza fare cadere nemmeno un chicco!

 

Con questa ricetta, che potete sfruttare come primo piatto o antipasto, potete allestire un menù di stampo orientale. Tutto questo non vi richiederà molto più tempo che preparare una pastasciutta o un arrosto nostrano. Se decidete di utilizzare le ciotoline di riso selvatico come antipasto, potete, poi, servire una zuppa miso con nudolini orientali, come secondo un nigiri di pesce giapponese o gli involtini alla tailandese, come bevanda e/o dessert uno smoothie al tè verde.

Quale piatto preferite tra quelli della cucina tradizionale orientale?