Mousse di pistacchio

La mousse di pistacchio è un dessert delicato e cremoso. Si prepara con pistacchi freschi, panna,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Difficile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Mousse di pistacchio

  • Step 1

    Bollite i pistacchi in acqua calda, dove avrete messo in fusione una bustina di Camomilla Sognid'oro setacciata per alcuni minuti. Toglieteli dalla pentola ed eliminate i residui della pelle. Tritateli ancora caldi con uno sbattitore elettrico fino a formare una pasta.

  • Preparate una crema inglese facendo bollire 200 g di panna da montare con il latte e lo zucchero. Una volta cotta versatela sui rossi d'uovo che avrete messo in una ciotola.

    Step 2

    Preparate una crema inglese facendo bollire 200 g di panna da montare con il latte e lo zucchero. Una volta cotta versatela sui rossi d'uovo che avrete messo in una ciotola. Girate e alzate il fuoco fino a che la crema si ispessisca. Colate, aggiungete la pasta di pistacchio e tritate di nuovo.

  • Aggiungete le foglie di gelatina previamente lasciate in ammollo e mescolate perché si amalgamino bene.

    Step 3

    Aggiungete le foglie di gelatina previamente lasciate in ammollo e mescolate perché si amalgamino bene. Lasciate raffreddare e mettere nel frigorifero.

  • Montate i 550 g di panna con la frusta elettrica e, una volta pronta, mescolatela delicatamente con la crema di pistacchio fredda.

    Step 4

    Montate i 550 g di panna con la frusta elettrica e, una volta pronta, mescolatela delicatamente con la crema di pistacchio fredda.

  • Step 5

    Disponete la mousse in coppe e lasciate raffreddare nel frigorifero circa 2 ore. Al momento di servire, decorate con pezzetti di pistacchio.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Mousse di pistacchio

Quando si prepara la mousse, uno dei segreti è includere gli albumi ben montati a neve.

Tutti sanno come si montano gli albumi a neve ma è sempre utile ricordare come ottenere una montatura perfetta.

Innanzitutto, le uova devono essere spaccate e gli albumi rilasciati nel contenitore apposito ben puliti, senza residui di tuorlo.

Ricordate di mantenere l'albume a temperatura ambiente, la mousse monterà meglio e avrà una consistenza più spumosa.

Se poi volete aggiungere la panna montata, dovete compiere l'operazione opposta. Questa, infatti, deve essere ben fredda. Ricordate, inoltre, di scegliere quella con materia grassa pari almeno al 35%. Se comprate della panna con una percentuale minore di grassi, questa difficilmente monterà. 

 

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

latte zucchero, uova e fogli di gelatina. È ottima per terminare il pranzo ma anche perfetta per la merenda da servire con tè o infusi.

Prepariamo la mousse di pistacchio

Tutte le mousse, come la nostra a base di pistacchio, hanno una necessaria consistenza spumosa e leggera ovvero sono più ariose che cremose. Le versioni sono quasi infinite, tante quanti sono i gusti di chi le prepara. Ce ne sono al cioccolato, alla crema, alla frutta e persino di salate.

La mousse è una ricetta di origine francese la cui parola significa o "spuma" o "schiuma". La nostra mousse di oggi si prepara con i pistacchi, frutti che, di solito, si gustano sgusciati, pelati e tostati. Più spesso impiegati in versione salata, i pistacchi sono molto usati, soprattutto nel Sud Italia, per preparare dolci e gelati, ma anche creme, bevande o mescolati negli insaccati.

Se amate il gusto sapido di questo frutto secco, lo apprezzerete nella preparazione dolce della mousse ai pistacchi, da servire sia in estate che in inverno.

Cimentatevi con la nostra ricetta e fateci sapere!

Se tutti fin da piccoli conosciamo alla perfezione il gelato al pistacchio, magari non sappiamo che con questo frutto secco, come detto sopra, si possono creare molte ricette! Se siete anche voi fan del pistacchio, potete sperimentarlo anche in altre varianti dolci o salate.

Li possiamo usare come ripieno di una torta facile a base di pan di spagna. Sono perfetti per dare sapore alle ricette salate. Li potete, ad esempio, aggiungere al pesto con cui condite i fusilli o possono servire per aromatizzare le verdure, come questo piatto di fagiolini con lime e mandorle.

Sono deliziosi nel ripieno dei ravioloni con la zucca, si possono grattugiare sopra le polpette di seppie e patate o integrare a un esotico couscous di salmone.

Quanti usi potete fare dei vostri pistacchi! Scegliete la ricetta che vi piace di più e passate all'azione!