Cipolle ripiene alla canavesana

Amaretti e Ragù, è quest’insolito melange, ma molto tipico nella zona che ha dato origine alla ricetta (il Canavese, in Piemonte), che renderà interessante il vostro ripieno.Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

  • Il Mio GranRagù Classico

Preparazione Cipolle ripiene alla canavesana

  • Step 1

    Pulite il prezzemolo e pelate le cipolle.

  • Step 2

    Tagliate la calotta delle cipolle e scavate il centro di ognuna con un coltellino affilato.

  • Step 3

    In una ciotola unite al GranRagù Star Classico gli amaretti sbriciolati, il prezzemolo tritato, l'uovo sbattuto con un po’ di sale e il pangrattato. Mescolate bene e farcite le cipolle con il composto ottenuto. Fate cuocere in forno caldo a 180° C per 20 min.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Cipolle ripiene alla canavesana

Trucco: Cipolle pronte all’uso

Per garantire una cottura più uniforme e la migliore riuscita del piatto, è consigliabile sbollentare le cipolle in acqua per 5 minuti. Dopodiché potete procedere alla farcitura e metterle nel forno.

Truco destacado de la receta
Star al tuo fianco

Star al tuo fianco, per ripartire insieme

L’aggiunta degli amaretti sbriciolati dà un tocco originale alle verdure ripiene che, se avanzano, potrete portare anche l’indomani in ufficio: una “schiscetta” dal gusto insolito.

Le verdure ripiene possono essere considerate un piatto unico. Se vi sembra poco, basta aggiungere un contorno di verdure di stagione o patate. Possono anche fungere da secondo piatto profumato e aromatico.