Cipolle ripiene alla canavesana

Amaretti e Ragù, è quest’insolito melange, ma molto tipico nella zona che ha dato origine alla ricetta (il Canavese, in Piemonte), che renderà interessante il vostro ripieno.Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

  • Il Mio GranRagù Classico

Preparazione Cipolle ripiene alla canavesana

  • Step 1

    Pulite il prezzemolo e pelate le cipolle.

  • Step 2

    Tagliate la calotta delle cipolle e scavate il centro di ognuna con un coltellino affilato.

  • Step 3

    In una ciotola unite al GranRagù Star Classico gli amaretti sbriciolati, il prezzemolo tritato, l'uovo sbattuto con un po’ di sale e il pangrattato. Mescolate bene e farcite le cipolle con il composto ottenuto. Fate cuocere in forno caldo a 180° C per 20 min.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Cipolle ripiene alla canavesana

Trucco: Cipolle pronte all’uso

Per garantire una cottura più uniforme e la migliore riuscita del piatto, è consigliabile sbollentare le cipolle in acqua per 5 minuti. Dopodiché potete procedere alla farcitura e metterle nel forno.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

L’aggiunta degli amaretti sbriciolati dà un tocco originale alle verdure ripiene che, se avanzano, potrete portare anche l’indomani in ufficio: una “schiscetta” dal gusto insolito.

Le verdure ripiene possono essere considerate un piatto unico. Se vi sembra poco, basta aggiungere un contorno di verdure di stagione o patate. Possono anche fungere da secondo piatto profumato e aromatico.