Top 10 tendenze alimentari 2013

Siete pronti a “riposizionare” il palato? Secondo i dati pubblicati dalla dottoressa Elisabeth Sloan nel Food Technological Magazine di Chicago, i primi acquisti da fare per essere a la page quest’anno sono: le spezie!

Queste sono infatti al primo posto, in una classifica di tendenze alimentari del 2013, messe assieme dalla dottoressa americana elaborando i dati provenienti da varie fonti dell’industria alimentare.

Volete sapere se siete “trendy” mentre fate la spesa?

Ecco qui la "classifica del gusto" 2013:

 

1.    Oltre alle spezie, i sapori forti vanno per la maggiore, come l’affumicato, il salato e le erbe aromatiche.

2.    I cibi fatti in casa o freschi hanno il vento in poppa.

3.    I sughi pronti sono molto apprezzati dalle  nuove generazioni che vanno meno al ristorante, cucinano in casa, magari un piatto di spaghetti, e si fanno aiutare dall’industria per la salsa.

4.    Mono porzioni ricercatissime, perché sono in aumento le persone che mangiano da sole.

5.    La provenienza dei cibi deve essere rintracciabile.

6.    Cibi etnici sì, ma quelli più conosciuti cavalcando l’onda della globalizzazione. Largo dunque a sushi, fajitas messicane, tiramisù

7.    Prodotti di prossimità sia in terra che in mare: pesce azzurro, branzino …

8.    Spunti  salutari e predilezioni dei prodotti da forno rispetto ai fritti. Va molto la porzione finger food.

9.    I quantitativi di vitamine, omega 3 e proteine  fanno la differenza nella scelta dei cibi.

10. Più attenzione nella lettura delle etichette, per essere più consapevoli di quello che si acquista.

 

Di seguito, l’articolo completo: 

 

Quali di queste assecondano di più le vostre abitudini alimentari?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vota questo articolo