Nuova vittoria per il Parmigiano

Dopo essere stato ritirato dalla fiera internazionale dell’agroalimentare di Colonia, il “Parmesan” prodotto negli Stati Uniti e in Egitto è rimosso anche dalla prestigiosa fiera parigina

Il produttori di Parmigiano Reggiano hanno ottenuto una nuova importante vittoria contro le imitazioni che rischiano di compromettere il lavoro di più di 20.000 operatori del settore. Il “Parmesan”, distribuito nel mondo da tre grandi aziende statunitensi e una egiziana, è stato appartato dai prodotti in esposizione alla fiera agroalimentare Sial di Parigi.

La decisione di ritirarlo è stata presa dal Consorzio di tutela della fiera, grazie a un nuovo ricorso alla Direction Generale de la Concurrence da parte dei produttori di Parmigiano Reggiano. Non è la prima volta che il formaggio imitazione salta agli onori della cronaca. Un anno fa lo stesso “Parmesan” era stato ritirato dalla seconda fiera internazionale più importante del settore: l'Anuga di Colonia, in Germania.

 

Siete d’accordo che per difendere la specificità di un prodotto ci voglia mano dura?

Vota questo articolo