Nonne del mondo in cucina!

Se a Proust bastava una maddalena per farsi tornare alla mente tutti i ricordi dell’infanzia, al fotografo Gabriele Galimberti è stato necessario un giro del mondo per concretizzare un omaggio a tutte le nonne che ha incontrato e ai piatti che preparano per figli e nipoti!

E in effetti, l’idea di fotografare in giro per il mondo tutte le nonne nelle loro cucine che si apprestano a preparare i loro piatti preferiti ha un che di proustiano e rimanda un po’ tutti ai sapori dell’infanzia: al buccellato fragrante o alle tagliatelle fumanti della cucina di casa.

Con  “Delicatessen with Love”, Galimberti ha sfornato, appunto, una serie di ritratti straordinari di nonne “around the world” accanto ai loro piatti.

Il pane alla berbera in Marocco, lo squalo in salsa di cocco delle Filippine, l’iguana con riso e fagioli delle isole Cayman, la Fejoada del Brasile e, naturalmente, i ravioli al ragù … sono soltanto alcuni dei piatti curiosi che Galimberti, nella sua avventura di globetrotter culinario, ha realizzato con i suoi scatti.

La lampadina dell’intuizione si è accesa in Gabriele quando, accomiatandosi da sua nonna per un viaggio, questa preoccupata che il nipote potesse “avere fame durante il percorso”, lo ha salutato con un piatto dei suoi “famosi ravioli”.

Vi ricorda qualcosa? Visitate il sito di Gabriele e potrete scoprire un’impressionante e divertente galleria.

 

Qual è il piatto che vi ricorda di più la vostra infanzia e i piatti della nonna?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vota questo articolo