Premio Nonino: vincono i maestri della gastronomia italiana

Il riconoscimento 2013 è andato a Gualtiero Marchesi, Ezio Santin e Annie Feolde

La trentottesima edizione del prestigioso premio Nonino, destinato a personalità che si distinguono in campo letterario e scientifico, tocca quest'anno anche a tre nomi importanti nella gastronomia italiana.

Il Premio Speciale Nonino Risit d'Âur 2013 va infatti a Annie Feolde, Gualtiero Marchesi ed Ezio Santin, astri dell'arte culinaria italiana, tutti insigniti delle tre stelle Michelin. Secondo la motivazione della giuria, presieduta da V.S. Naipual, con questi nomi "si vogliono premiare le prime “ tre stelle ” dell’arte culinaria italiana, tre voci e tre maestri che da veri pionieri hanno fatto conoscere l’eccellenza della cucina italiana nel mondo.

Fedeli alla tradizione ma aperti all’innovazione, rappresentano e onorano le decine di grandi chef che hanno portato la nostra enogastronomia a vette di eccellenza". Annie Feolde gestisce l'Enoteca Pinchiorri di Firenze, Ezio Santin L'Antica Osteria del Ponte e Marchesi oggi il Ristorante Teatro alla Scala - Il Marchesino. Gli altri premiati sono gli autori Michael Pollan e Jorie Graham e i fisici Fabiola Gianotti e Peter Higgs.

Conoscete il premio Nonino? Avete mai mangiato nei ristoranti di questi chef?

Vota questo articolo