Il Festival della gastronomia italiana

A Sanremo si canta e si mangia italiano

La città ligure ospita eventi collaterali alla kermesse canora che hanno come protagonisti piatti della nostra tradizione ispirati alle più note canzoni italiane. E al ristorante del Casino spuntano i calamari ripieni “Nel blu dipinto di blu”.

Il Festival della canzone italiana è molto di più di una semplice competizione canora. Durante la settimana di gara spuntano iniziative di ogni tipo, tra le quali non potevano mancare quelle a sfondo gastronomico. Cooking Show, pietanze con nomi di canzoni e perfino uno studio in cui sono stati analizzati 1.500 testi di canzoni per trarne i piatti più “cantati”. Proprio in base a questo studio, realizzato da MenSa, ne viene fuori un menu curioso con ziti al ragù napoletano,  gnocchi al tartufo, cavolo in agrodolce, babà al liquore di ciliegie e, per finire, un caffè nero bollente.

I Cooking Show si realizzeranno all'interno di Casa Sanremo, l'area ospitalità del Festival, e saranno dedicati alle diverse cucine regionali italiane. Ma non è tutto! Nel ristorante Roof Garden del Casino di Sanremo (nella foto), lo chef sorprende i commensali con un menu peculiare dove troviamo: calamari ripieni alla ligure con coulis al pomodoro “Nel blu dipinto di Blu”; papillons di pasta fresca con speck, carciofi e gamberetti “Portami a ballare”, la canzone di Luca Barbarossa; e pesce spada alla palermitana “Il mare calmo della sera”, di Andrea Boccelli. Musica e cibo, un binomio che non passerà mai di moda.


E voi avete preparato un menu speciale per vedere il Festival di Sanremo alla televisione?

Vota questo articolo