I piatti vintage di Star

Lo stile vintage ha il vento in poppa e, se per caso, volete apprestare un party a tema con gli amici, vi diamo qualche idee.

 

Si rifà agli anni ‘20 e ‘30 (Belle Epoque) ma anche agli anni ’60 e ’70 (epoca hippy) e/o comunque a un certo gusto retrò fatto di corone di fiori, gabbiette, poltrone in cuoio, cappellini con velette e sulla tavola: ceramiche in stile inglese, candelabri, fiori un poco fané. Ma quali potrebbero essere i piatti “d’annata” (traduzione italiana per la parola vintage) che sono datati ma restano pur sempre squisiti?

Oggi, vi lasciano la nostra selezione di piatti “d’epoca”

 

Uova ripiene. Il tipico antipasto di quando eravamo piccoli! Le uova c’erano sempre, ripiene con tonno, acciughe e capperi, poi,  facevano proprio festa in famiglia! Ideali come antipasti per il vostro party “d’annata”.

 

 

 

 

Canederli. I canederli o Knödel sono tipici della cucina altoatesina e trentina. Questi grossi gnocchi composti di pane raffermo e speck da gustare in un delizioso brodo alla carne di manzo saranno perfetti, sia per riscaldarsi dalle prime gelate sia per una festa improntata su piatti retrò, ma saporiti!

 

 

 

 

Involtini al prosciutto. Anche la parola “involtino” ha perso un poco di stoffa. Ma uscita dalla porta, rientra dalla finestra, è si perché i classici rotolini di formaggio e prosciutto sono immancabili e sempre eterni. Vanno benissimo anche per il revival!

 

 

 

 

Mini salami di cioccolato. Con tutte le novità in pasticceria e un mondo sempre più specializzato, ci siamo quasi dimenticati di lui: il salame di cioccolato. È proprio un dolce dell’infanzia (almeno per alcuni di noi!), facilissimo da preparare. Con nocciole del Piemonte, il burro, il cacao e i biscotti giusti, non c’è cupcake che tenga!

 

 

 

 

E voi quale piatto  mettereste in un party vintage?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vota questo articolo