Economia domestica in tempo di crisi

Coldiretti insegna come risparmiare fino al 30 per cento

E’ possibile risparmiare fino al 30% nei bilanci familiari con l’applicazione di semplici principi e tecniche dell’economia domestica nel bucato, nella cosmetica, nella pulizia e in tavola.

È questo l’obiettivo proposto dalle imprenditrici della Coldiretti con il progetto ”Educazione alla campagna amica” negli agriturismi e nelle fattorie didattiche. Dalla preparazione casalinga del detersivo alle maschere di bellezza tutte naturali, dall’uso del latte guasto per pulire l’argento al bagno antistress al rosmarino, sono solo alcuni dei segreti per risolvere tanti piccoli problemi quotidiani con prodotti naturali, economici e rispettosi dell'ambiente.

La voce più rilevante della spesa casalinga è però quella alimentare, e secondo la Coldiretti è possibile risparmiare con la riscoperta dei menu degli avanzi, quali polpette, frittate, pizze farcite, ratatouille e macedonie, in linea con le tradizioni culinarie che hanno dato origine a piatti come la ribollita toscana, i canederli trentini, la pinza veneta o al sud la frittata di pasta. Ottimi consigli visto che in Italia gli sprechi alimentari equivalgono a un valore annuale di ben 11 miliardi di euro.
 

Conoscete qualche uso alternativo degli alimenti? Che piatti preparate con gli avanzi?

Vota questo articolo