Dalle Ande agli Apennini: arriva la quinoa

Il 2013 sarà l’Anno internazionale della quinoa. Lo ha deciso l’assemblea delle Nazioni Unite, che ha programmato per il il prossimo anno diverse iniziative che avranno lo scopo di far conoscere i suoi benefici e promuoverne la produzione e commercializzazione.

Buona notizia per i produttori di quinoa, il cereale originario delle Ande che è alla base dell’alimentazione di Paesi come il Perù e la Bolivia. L’ONU l’ha scelto come prodotto del 2013 per favorirne l’esportazione principalmente da questi due paesi sudamericani, dove viene utilizzata sotto forma di farina per elaborare pane, biscotti e un piatto chiamato peské a base di latte, quinoa e formaggio.

Quinoa allo zafferano

Ancora poco conosciuto nel nostro Paese, questo prodotto è ricco in amminoacidi, come la lisina, e contiene quasi il doppio delle proteine rispetto agli altri cereali. Per avere una dimostrazione del potere nutritivo della quinoa, riportiamo una notizia che arriva dagli Stati Uniti secondo la quale questo cereale viene fornito dalla NASA agli astronauti durante le loro missioni come sostituto della carne rossa.

Polpette di quinoa al sugo

Quinoa ai carciofi e uvetta

E voi conoscevate già la quinoa? Per quali piatti la utilizzate?

Vota questo articolo