5 Chiavi per un picnic sorprendente!

L’estate porta con sé tanta voglia di stare all’aria aperta, soprattutto per cene e pranzi in compagnia!

Insomma c’è nell’aria voglia di picnic! Che ne dite di riempire il vostro cestino con idee originali? Eccovi 5 chiavi per un picnic fuori dal comune!

1. Un luogo sospeso

La spiaggia, la campagna, i sentieri di montagna … ecco qui i luoghi deputati. Ma se l’idea è di stupire, perché non in una casa sugli alberi? Anche in Italia stanno prendendo piede le cosiddette Tree Houses a scopo turistico (e uso privato). Ma sono tante le location di cui potrete usufruire per … mangiare come Tarzan!

picnic picnic

 

2. La tovaglia della nonna

Un po’ di stile non guasta mai! Che ne dite di sostituire l’anonima tovaglia di carta con una a uncinetto della nonna? In fondo il vintage è molto di moda. Quindi, frugate nei bauli alla ricerca di quella biancheria – che non si usa mai – da destinare a “uso picnic”. Bando anche ai piatti di plastica usa e getta. Sostituite questi, le posate e i bicchieri con quelli in plastica dura (melamina) tipica degli anni ’70. Si possono lavare e sono, anche, più ecologici. Siete pronti per il vostro picnic retrò?

picnic picnic

3. Cestino da picnic fai-da-te

Se sulla borsa frigorifero e gli insostituibili tupperware c’è poco da fare, con il cestino da picnic potete giocare con “manualità”. Rifornitevi di carta da decoupage, colla, forbici e spray colorati e la valigetta in rattan prenderà nuova vita. Volete mettere, sfoggiare sul campo il vostro cesto rimesso a nuovo in modo personale e fantasioso? E per ispirarvi sono numerosi gli educational che potete trovare online digitando le parole chiave: cestino da picnic, decoupage.

picnic

4. Ricette tra tradizione e innovazione

Soprattutto in estate le ricette saranno quelle di cibi più freschi e leggeri. Ma, vogliamo andare un po’ al di là del solito panino al prosciutto? Che dite di fare il pieno di finger food (molto in auge nell'universo "spuntino"), torte salate mono porzioni, ingredienti alternativi e leggeri (tipo tofu, soia e formaggi magri) e, per finire, oltre a frutta e crudità a volontà, delle deliziose cupcake?

picnic

5. Bibite & Barman

Qui tutto dipende dall’imprinting che volete dare al vostro picnic. Per cui si può andare dallo champagne (evitate però le ostriche che non resisterebbero al calore!), ai succhi freschi e, naturalmente, all’acqua. Starà al “Barman” di turno (scelto tra il gruppo di amici o famigliari) suggerire la bevanda giusta per il piatto giusto!

Siete tipi da pic-nic? Che cosa mettete nel vostro cesto?

Vota questo articolo