Vellutata di carciofi

Vellutata di carciofi

2 Voti | 0 Commenti

Oggi vi proponiamo un primo piatto veloce e semplice da preparare, ma sostanzioso e dal gusto molto delicato: la vellutata di carciofi. Potete realizzarla con i carciofi freschi, ma anche con quelli surgelati: è un’ottima idea se dovete arrangiare una cena all’ultimo minuto e le idee scarseggiano!

Nella nostra ricetta la vellutata è arricchita dalle patate, per aggiungere sostanza e regalare al piatto la giusta consistenza senza coprire il delicato sapore dei carciofi. Provatela e fateci sapere nei commenti cosa ne pensate!

Tutto il buono dei carciofi

I carciofi sono un ortaggio conosciuto in tutto il mondo sia per il loro uso in cucina che per quello officinale. L’Italia occupa il primo posto come produttore in Europa. Sono molto ricchi di fibre e sali minerali, e inoltre presentano un alto contenuto di vitamine e sono un valido alleato per il corretto funzionamento di fegato ed intestino.

Ma oltre alle loro numerose proprietà benefiche, i carciofi sono soprattutto un ingrediente davvero molto versatile in ambito culinario: ad esempio, potete servirli come contorno crudi in insalata, tritati e conditi con olio, sale, limone e noci, ma sono perfetti anche per un risotto o - come nel nostro caso - per una gustosa vellutata.

Oggi vi proponiamo una ricetta che vi permetterà di gustare al meglio il sapore delicato di questo ortaggio, in un primo piatto vellutato e appetitoso: scoprite come si prepara la crema di carciofi e patate con la nostra ricetta!

  • 40-60 min
  • 4
  • Facile
  • Primi

Ingredienti

  • 2

    patate

  • 2

    carciofi

  • 500 ml

    de Il Mio Brodo Star Verdure

  • 2 cucchiai

    di olio extravergine di oliva

  • Q.B.

    di prezzemolo fresco (per guarnire)

  • Q.B.

    di semi di girasole (a piacere)

  • 1 pizzico

    di sale

  • 1 pizzico

    di pepe

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Vellutata di carciofi

Pelate le patate e tagliatele a tocchetti, pulite i carciofi lasciandoli interi e fateli rosolare in una pentola dai bordi alti con poco olio extravergine di oliva.
Step 1
Aggiustate di sale e pepe se necessario. Servite la vellutata guarnita con prezzemolo fresco e semi di girasole.
Step 3
  • Step 1

    Innanzitutto lavate e pelate le patate, quindi tagliatele a tocchetti piuttosto piccoli. Poi pulite i carciofi, eliminando il gambo, la parte più coriacea delle foglie e la barba interna, quindi fateli rosolare in una pentola dai bordi alti con un filo d’olio extravergine di oliva.

  • Step 2

    Aggiungete poi Il Mio Brodo Star Verdure e dopo pochi minuti anche le patate. Portate a cottura con la pentola coperta per circa 15-20 minuti, poi frullate il tutto con un frullatore ad immersione.

  • Step 3

    Aggiustate di sale e pepe se necessario. Servite la vellutata di carciofi e patate guarnita con prezzemolo fresco e semi di girasole.

Varianti e consigli per una crema di carciofi gustosissima

A questa ricetta della vellutata di carciofi abbiamo aggiunto delle patate, per dare la giusta consistenza al piatto senza coprire il gusto molto delicato dei carciofi.

Secondo il vostro gusto, potete aggiungere dei porri, che si sposeranno molto bene con gli altri ingredienti: tagliateli molto sottili, quindi soffriggeteli nella pentola con un filo d’olio prima di aggiungere i carciofi. Se sono abbastanza teneri, potete aggiungere anche i gambi dei carciofi pelati e tagliati a tocchetti: aggiungeranno sapore!

Ricordate di tenere da parte del brodo, nel caso in cui la vellutata di carciofi e patate dovesse asciugarsi troppo in fase di cottura: in alternativa, se una volta frullata vi accorgete che è troppo densa, potete aggiungere un pochino di latte.

Se volete rendere la vostra crema di carciofi ancora più morbida, potete anche aggiungere a fine cottura un cucchiaio di panna da cucina, oppure del formaggio fresco spalmabile.

Come pulire i carciofi

Per questa ricetta potete usare i carciofi freschi, così come quelli surgelati: nel caso di quelli surgelati, saranno già puliti e sarà sufficiente metterli in padella. Se invece utilizzate i carciofi freschi, che sono naturalmente la scelta migliore se siete nella stagione giusta, dovrete pulirli.

Innanzitutto ricordate che i carciofi macchiano, pertanto vi consigliamo di pulirli sempre indossando dei guanti. Eliminate la parte finale del gambo, che è solitamente piuttosto coriacea, quindi togliete anche le foglie più esterne.

A questo punto incidete intorno al gambo per staccarlo, poi tagliate il carciofo a metà e eliminate la barba interna con la punta del coltello. A questo punto il carciofo è pronto per essere cotto: se dovete pulirne altri, immergetelo in una ciotola con dell’acqua e succo di limone, per evitare che annerisca.

Come conservare la vellutata di carciofi e patate

Potete anche preparare la vostra vellutata in grandi quantità, e poi congelarla per averla sempre pronta al momento del bisogno: ricordate di chiuderla in un contenitore ermetico!

Vi è piaciuta la nostra ricetta per la crema di carciofi? Provate anche quella dei carciofi al forno!

Consigli di preparazione: Vellutata di carciofi

Potete accompagnare la vostra vellutata di carciofi con dei crostini al rosmarino: tagliate il pane prima a fette spesse circa 1 cm e poi a cubetti, quindi saltateli in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva e del rosmarino tritato. In alternativa potete cuocerli in forno per qualche minuto, utilizzando la funzione grill. Aggiungeranno un tocco di croccantezza al vostro piatto!

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow