Spaghettoni con polpettine al sugo

Ecco un piatto passepartout ovvero buono per tutte le stagioni: che cosa si può portare di meglio in tavola che spaghetti al ragù con polpettine al sugo? Siamo sicuri che i vostri figli chiederanno il bis! E se siete amanti di pietanze a base di sughi e salse,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

  • Il Mio GranRagù Classico

Preparazione Spaghettoni con polpettine al sugo

  • Ammollate la mollica di pane in poco latte

    Step 1

    Ammollate la mollica di pane in poco latte; tagliate a coltello il petto di pollo (eventualmente chiedete al vostro macellaio di farlo per voi). In una ciotola schiacciate l’aglio, unite la carne, la mollica di pane ben strizzata, il prezzemolo tritato, l’uovo. Amalgamate il tutto, aggiustando di sale e pepe.

  • Step 2

    Formate delle polpettine e friggetele in abbondante olio ben caldo. In un wok scaldate il Gran Ragù Star Classico in poco olio extravergine d’oliva; poi unite le polpette e fatele insaporire. Cuocete gli spaghettoni in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Scolateli e fateli saltare nel wok con le polpettine al sugo. Decorate i piatti con basilico fresco e serviteli ben caldi.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Spaghettoni con polpettine al sugo

Trucco: polpettine più delicate

Il segreto di questo piatto con polpettine, saporite, morbide e delicate, è racchiuso nella mollica di pane. Basterà metterla in ammollo per qualche minuto nel latte e poi aggiungerla agli altri ingredienti. Sentirete che bontà!

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

vi consigliamo di dare un'occhiata anche alle seguenti ricette: pappa al pomodoro, zuppa di pomodoro o petto di tacchino ... con pomodoro, naturalmente! 

Piatto unico o secondo? Dipende. Se siete di fretta o nel pieno della settimana lavorativa, andrà benissimo come proposta unica che accorpa il primo e il secondo. Ma, questa ricetta sarà perfetta anche per il pranzo in famiglia della domenica. Basterà aggiungere un contorno un poco elaborato, a base di verdure cotte o crude, e un dessert. Che ne dite di una variante alla frutta del tiramisù?