Spaghetti alla chitarra

Gli spaghetti alla chitarra, tipico piatto abruzzese, piaceranno agli amanti della tradizione. Leggete di seguito la nostra ricetta semplificata.Leggi di più...

  • 10-20 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

  • Il Mio GranRagù con Funghi Porcini

Preparazione Spaghetti alla chitarra

  • Ammollate i funghi in una ciotolina con acqua. A parte, aprite gli spaghetti alla chitarra freschi su un tagliere perché non si attacchino.

    Step 1

    Ammollate i funghi in una ciotolina con acqua. A parte, aprite gli spaghetti alla chitarra freschi su un tagliere perché non si attacchino.

  • Intanto, in una padella, rosolate i funghi in poco olio extravergine di oliva dopo averli scolati e tagliati a pezzetti abbastanza piccoli. Unite il GranRagù Star con Funghi Porcini e un pezzetto di r

    Step 2

    Intanto, in una padella, rosolate i funghi in poco olio extravergine di oliva dopo averli scolati e tagliati a pezzetti abbastanza piccoli. Unite il GranRagù Star con Funghi Porcini e un pezzetto di rosmarino. Proseguite la cottura per 10 min., aggiustando eventualmente di sale e pepe.

  • In una pentola capiente, cuocete la pasta in acqua bollente salata per 7-8 min. (a seconda dello spessore della pasta). Al termine della cottura, scolatela e fatela saltare in padella con il ragù. Ser

    Step 3

    In una pentola capiente, cuocete la pasta in acqua bollente salata per 7-8 min. (a seconda dello spessore della pasta). Al termine della cottura, scolatela e fatela saltare in padella con il ragù. Servite subito e ben caldo.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Spaghetti alla chitarra

Gli spaghetti alla chitarra devono essere cotti al dente e se per caso temete di essere andati troppo avanti con la cottura, aggiungete un bicchiere di acqua fredda e spegnete il fuoco. Infine, scolate la pasta e mettetela nella zuppiera, unite il ragù e servitela ben calda con una grattata di parmigiano.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

Prepariamo insieme gli spaghetti alla chitarra

Questa ricetta deve il suo nome alla forma della pasta che è molto simile agli spaghetti ma più piatta. Nella ricetta originale è previsto un condimento con ragù di carni varie: dal maiale, al manzo, al cinghiale, alla lepre. 

Noi abbiamo usato il Mio GranRagù Star con Funghi Porcini. Il sugo già pronto non solo vi permette di risparmiare sui tempi di preparazione, ma anche di dare un caratteristico aroma di funghi al piatto.

Volete sapere qual è l'origine del nome della ricetta? La chitarra è il telaio che si usa per dare agli spaghettoni la loro forma caratteristica. Sopra questo telaio sono disposti dei fili d'acciaio tesi uno accanto all'altro, che lo fanno assomigliare, appunto, al manico di una chitarra. Durante la lavorazione della pasta, i fili vengono tesi ai lati del telaio con chiavette di metallo. Ed è proprio questo utensile che dona alla pasta una consistenza particolare.

E ora vediamo in quanti altri modi possiamo condire gli spaghetti! Con la n'duja, per esempio, una specie di salame piccante; con i frutti di mare, per preparare un saporito piatto di spaghetti allo scoglio e, naturalmente, alla carbonara.

Sempre per la serie delle ricette regionali, aggiungiamo alla lista gli spaghetti alla puttanesca; quelli alla busara, al sapore di mare, e gli altrettanto saporiti spaghetti con le acciughe.

Si sa, gli spaghetti sono il piatto di pasta più facile da preparare e anche il più festivo. Che cosa ve ne pare delle nostre idee? Condividete con noi le vostre ricette!