Sarde in carpione

Se si vuole preparare questo piatto anche alcuni giorni prima, conservarlo in frigo e attingervi al momento giusto, andrà benissimo. Il carpione è il nome di un pesce di fiume,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Medio
  • 4 persone

Ingredienti

  • Il Mio Dado Star - Vegetale con 9 verdure

Preparazione Sarde in carpione

  • Lavate i filetti di sarde e asciugateli bene, infarinateli, friggeteli per pochi minuti in olio ben caldo.

    Step 1

    Lavate i filetti di sarde e asciugateli bene, infarinateli, friggeteli per pochi minuti in olio ben caldo.

  • Affettate finemente la cipolla e l'aglio. Fateli rosolare in olio extra vergine di oliva, unite il cubetto de I Dadi Star - Vegetale per insaporire e fate cuocere per altri 5 min., sino a quando la ci

    Step 2

    Affettate finemente la cipolla e l'aglio. Fateli rosolare in olio extra vergine di oliva, unite il cubetto de Il Mio Dado Star - Vegetale -30% sale per insaporire e fate cuocere per altri 5 min., sino a quando la cipolla non risulti ben lucida.

  • Sminuzzate le erbe aromatiche e unitele alla cipolla e all’aglio, unite l’uvetta, aggiustate di sale, pepate utilizzando pepe fresco e unite il bicchiere di aceto.

    Step 3

    Sminuzzate le erbe aromatiche e unitele alla cipolla e all’aglio, unite l’uvetta, aggiustate di sale, pepate utilizzando pepe fresco e unite il bicchiere di aceto.

  • Step 4

    Alzate la fiamma e lasciate evaporare. Versate l'intingolo sulle sarde e servite. Ottimo piatto estivo, può conservarsi in frigorifero per almeno 3 giorni.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Sarde in carpione

Trucco: Uvetta al momento giusto!

Per la nostra variante con l’uvetta sarà importante unire quest’ultima al momento giusto. Prima di unire la passa al soffritto di erbe aromatiche e cipolle, dovrete lasciarla in ammollo per una decina di minuti.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

ma rappresenta anche una marinatura molto aromatica che permette di conservare le carni e i pesci, una volta fritti, in un intingolo di olio, aceto, verdure. Per rendere il nostro piatto ancora più aromatico abbiamo aggiunto le spezie e l’uvetta.

Si consuma freddo, è ideale per l’estate e si può accompagnare con del riso o delle fresche insalate. E se questo sapore stuzzicante vi piace, vi consigliamo di provare anche il carpione di zucchine e bistecchine di vitella  o i filetti di trota salmonata, cotti alla stessa maniera.