Saltimbocca di pollo

Si tratta di uno dei piatti più famosi della cucina italiana dopo la pasta e la pizza: stiamo parlando dei saltimbocca alla romana. Il primo a parlare di questa ricetta fu Pellegrino Artusi - il padre della moderna cucina italiana - il quale raccontò di averla provata in una trattoria romana.Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Saltimbocca di pollo

  • Tagliate il petto di pollo a fettine non troppo sottili,

    Step 1

    Tagliate il petto di pollo a fettine non troppo sottili, dopo aver eliminato dalla carne eventuali filamenti di grasso.

  • Farcite ciascuna fettina di petto di pollo con 1 pezzetto di emmenthal,

    Step 2

    Farcite ciascuna fettina di petto di pollo con 1 pezzetto di emmenthal, 1/2 fettina di prosciutto cotto e 1 foglia di salvia. Ripiegate la carne e infilzatela con i rametti di rosmarino.

  • Step 3

    In una padella, fate cuocere il petto di pollo con l’olio extravergine di oliva e 1 cubetto de Il Mio Dado Star - Classico con -30% di sale per 10 min. Aggiungete un pizzico di pepe e servite in tavola.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Saltimbocca di pollo

Invece di usare uno stecchino (o uno stuzzicadenti) per chiudere la carne, impiegate i rametti di rosmarino: renderanno il petto di pollo ancora più profumato e la presentazione del piatto risulterà più gradevole.

 

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

Il nome “saltimbocca” deriva probabilmente dall’effetto delle deliziose scaloppine sul palato. 

La ricetta originale prevede l’utilizzo della carne di vitello, ma noi vi proponiamo una variante più leggera che prevede l’utilizzo del petto di pollo.
 

Non solo saltimbocca di pollo

Per i saltimbocca alla romana si usa solitamente la carne di vitello o di manzo. Potete però utilizzare, oltre alla carne di pollo, anche la carne di maiale. 
Vi proponiamo un’altra variante della ricetta tradizionale: i saltimbocca di vitello alle erbe aromatiche oltre alle fettine di pollo, alla salvia e al prosciutto crudo, vi occorreranno della farina, del burro e 4 cucchiai de Il Mio Tocco in Più Aromatico

Le fettine di vitello vanno infarinate e cotte in padella con una generosa noce di burro. Aggiungete Il Mio Tocco in Più Aromatico poco prima della fine della cottura. 

È possibile preparare anche dei saltimbocca di pesce, utilizzando il pesce spada o le sogliole. In questo caso vi consigliamo di utilizzare Il Mio Tocco in Più Sapore Fresco e del prosciutto cotto invece di quello crudo, poiché si abbinano maggiormente al gusto delicato del pesce.

Se state attenti al peso forma, potete anche cucinare i vostri saltimbocca alla romana al forno: vi basta riporli su una teglia unta di burro e cuocerli a 180°C per una decina di minuti, girandoli a metà cottura. Se decidete di cucinarli al forno dovete dimezzare la dose del Il Mio Tocco in Più Aromatico da 4 a 2 cucchiai. 

Come servire i saltimbocca

Ora che sapete come cucinare saltimbocca di pollo o di vitello, vi domanderete come servirli. I contorni più utilizzati per questo secondo piatto goloso prevedono, di solito, piselli al burro oppure delle patate schiacciate o cotte al forno, che accoglieranno molto bene il sughetto che si formerà in padella. 
Se preferite, potete anche servirli con un contorno di verdure miste a base di zucchine, melanzane e peperoni. 

Se vi è piaciuta la ricetta dei saltimbocca alla romana con petto di pollo, nel sito Star troverete tanti altri spunti, idee e suggerimenti!