Paella di pesce

Paella di pesce

30 Voti | 0 Commenti

La domenica si avvicina, avete invitato tutta la famiglia a pranzo e non avete ancora un'idea per il menù? Oggi vi proponiamo la nostra ricetta per la paella di pesce. Scoprite come prepararla!

Origini della paella di pesce

La paella è la ricetta più celebre della cucina spagnola; già da molto tempo, però, ha oltrepassato i Pirenei e il Mediterraneo per deliziare i palati di tutto il mondo. Questo piatto, nel quale il riso, la carne, il pesce, le verdure e lo zafferano sono protagonisti assoluti, sa di sole, di mare e di vacanze spagnole.

Per tradizione, la paella è un piatto molto conviviale: in Spagna si degusta al ristorante (i giorni tradizionali sono il giovedì e la domenica), ma si prepara spesso e volentieri anche in casa, soprattutto durante le riunioni con gli amici e la famiglia.

La ricetta originale della paella di pesce

La paella è un primo piatto o piatto unico che si prepara in proporzioni molto abbondanti, affinché tutti i commensali possano servirsi a più riprese: secondo la tradizione, va preparata nella paellera, ovvero la tipica padella molto ampia da cui prende il nome la pietanza stessa.

Pur essendo diffusa in tutta la Spagna, la paella originale è nata a Valencia: qui infatti la tradizione è maggiormente radicata, e potrete ritrovarne tutto il gusto nella classica paella alla valenciana, con riso, pollo, coniglio, fagiolini, fagioli, eccetera.

Ma nelle zone costiere, vista l’abbondanza di pesce e crostacei freschi, la ricetta originale è stata arricchita con le specialità del territorio: da questa commistione nasce la paella di pesce e verdure che oggi vi proponiamo. Non dimenticate, naturalmente, lo zafferano per colorare il riso, dettaglio fondamentale affinché la vostra paella possa essere considerata tale.

E ora tocca a voi! Prendete nota della lista completa degli ingredienti e correte al mercato: vi mostriamo come cucinare la paella di pesce.  

  • 40-60 min
  • 6
  • Medio
  • Primi

Ingredienti

  • 8

    cannolicchi

  • 6

    scampi

  • 6

    gamberoni

  • 500 gr

    cozze

  • 500 gr

    vongole

  • 300 gr

    calamari

  • 300 gr

    pesce in tranci (coda di rospo o cernia)

  • 2

    peperone

  • 1

    cipolla

  • 50 gr

    piselli

  • 1

    bustina di zafferano

  • 2 tazze di brodo

    con Il Mio Dado Star - Delicato (ogni tazza di riso)

  • 350 gr

    riso bomba (o carnaroli)

  • 1

    bicchiere di vino prosecco

Dai il tuo tocco personale!

Preparazione: Paella di pesce

  • Step 1

    Pulite accuratamente tutto il pesce e le verdure. Togliete il filo nero dai gamberi e dagli scampi, spurgate le vongole, pulite bene le cozze e tagliate a cubetti i tranci di pesce e i calamari. Tagliate a cubetti i peperoni e sminuzzate la cipolla.

  • Step 2

    Cuocete singolarmente tutti i tipi di pesce. Fate aprire le vongole e le cozze in una padella con olio e spicchi d’aglio. Rosolate i gamberi velocemente in una padella con un filo d’olio, sfumate con il prosecco e togliete dalla padella.

  • Step 3

    Nella stessa padella sfumate gli scampi. I calamari necessitano, invece, di una decina di minuti di cottura. Il procedimento è lo stesso: rosolate e poi sfumate con il vino. Rosolate i peperoni per pochi minuti (poiché dovranno continuare a cuocere col riso) e sbollentate i piselli.

  • Step 4

    A questo punto potete pulire le cozze e vongole: per essere fedeli alla ricetta originale dovrete eliminare solo la parte di guscio senza mollusco. Il liquido che si forma nella padella in cui avete fatto aprire le vongole va filtrato per eliminare i residui di sabbia.

  • Step 5

    Prendete la padella per paella, versate l'olio extra vergine d’oliva, la cipolla e lasciate rosolare finché la cipolla non risulterà ben dorata. Aggiungete il riso e tostate a fuoco alto, dopodiché mettete il pesce a cubetti (che è ancora crudo), i calamari, il peperone, i piselli e amalgamate bene. In un altro pentolino fate bollire il brodo con Il Mio Dado Star - Delicato (per ogni tazza di riso contate 2 tazze di brodo); aggiungete in padella lo zafferano, il liquido delle vongole, 3/4 del brodo bollente e mescolate bene a fuoco vivace.

  • Step 6

    Da questo momento in poi la paella non va assolutamente più girata! Si può solo scuotere la padella di tanto in tanto. Lasciate cuocere a fuoco medio per 10 minuti. Iniziate posizionando tutto il pesce sul riso partendo dai gamberi a raggiera e finendo con le cozze.

  • Step 7

    Quando avete completato con tutto il pesce unite il restante brodo, cospargete con un giro di pepe e mettete in forno a 220° per 10 minuti. Sfornate la vostra paella con pesce e verdure e verificate che ai bordi si sia formata la crosticina. Impiattate facendo attenzione a dare ad ogni commensale tutti i tipi di pesce.

Varianti della ricetta

La paella è di una versatilità sorprendente ed è un piatto completo. La possiamo preparare con un'incredibile varietà di ingredienti, tra questi: una selezione più ridotta di pesci e frutti di mare, come i calamari e i gamberi, o un mix mare e montagna dato dai calamari e i funghi porcini, oppure ancora il pollo e le verdure.

Se volete dare un tocco esotico alla vostra paella, provatela con il riso venere; se invece volete fare felici gli amici vegetariani, non esitate a portare in tavola un'invitante paella alle verdure. Se, infine, siete in vena d'innovazione, provate anche le nostre ricette di paella ai frutti secchi e uva.

Qual è la combinazione di ingredienti che preferite per la paella? Fatecelo sapere!

Consigli di preparazione: Paella di pesce

Volete sapere come rendere il riso per la paella di pesce - o per il risotto - più profumato? Un'astuzia, che potete applicare anche alla nostra ricetta, consiste nel cuocere direttamente il riso nel brodo assieme allo zafferano, utilizzando il liquido nel quale è stato precedentemente preparato il pesce: il piatto assorbirà tutto il sapore del mare.

Inoltre, se siete in dubbio su quale riso utilizzare, date un’occhiata ai nostri consigli sul riso per paella!

Altri contenuti che ti potrebbero interessare...

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow