Paella ai frutti secchi

Una paella in Italia, se non proprio di casa, è comunque molto conosciuta: chi non è stato almeno una volta in Spagna e non ha gustato il piatto nazionale per eccellenza? La versione spagnola del risotto ai frutti mare (o di carne e pesce o verdure) è quasi un classicco anche alle nostre latitudini.Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Medio
  • 4 persone
Paella ai frutti secchi

Ingredienti

  • Il Mio Brodo Star - Verdure

Preparazione Paella ai frutti secchi

  • Introducete le noci, le nocciole e le mandorle nel frullatore e le macinate. Devono restare il più fine possibile ma non devono essere ridotte in polvere. Sbucciate la cipolla e la tagliate a pezzetti

    Step 1

    Introducete le noci, le nocciole e le mandorle nel frullatore e le macinate. Devono restare il più fine possibile ma non devono essere ridotte in polvere.

  • Sbucciate la cipolla e la tagliate a pezzetti molto piccoli. Mettete una padella per paella sul fuoco, aggiungete un filo d’olio d’oliva e fate soffriggere la cipolla. Quando la verdura inizia ad ammo

    Step 2

    Sbucciate la cipolla e la tagliate a pezzetti molto piccoli. Mettete una padella per paella sul fuoco, aggiungete un filo d’olio d’oliva e fate soffriggere la cipolla. Quando la verdura inizia ad ammorbidirsi, aggiungete i pistacchi, i frutti secchi tritati e li lasciate soffriggere per alcuni minuti a fuoco basso. Aggiungete il pimenton, lo zafferano e girate.

  • Step 3

    Incorporate il riso e lo tostate per un paio di minuti perché s’insaporisca. Per dare più sapore al piatto, incorporate i Sughi Fatti Così Star Semplice e Il Mio Brodo Star Verdure. Alzate un poco la fiamma senza arrivare al massimo. Girate per ripartire tutti gli ingredienti e lasciate cuocere la paella per sedici minuti.

  • Trascorso questo tempo, togliamo la paella dal fuoco e la copriamo per permettere al riso di assorbire tutto il brodo.

    Step 4

    Trascorso questo tempo, togliete la paella dal fuoco e la coprite per permettere al riso di assorbire tutto il brodo.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Paella ai frutti secchi

Trucco: spellare le mandorle

Quando usiamo i frutti secchi in cucina, come le mandorle, dovremo avere l'accortezza di eliminare, oltre alla buccia, anche la pellicina che ricopre il frutto. Questo eviterà che l'amarognolo del frutto si trasmetta al piatto. Ecco come fare: buttate le mandorle in una pentola d'acqua bollente e lasciatele sobollire per alcuni minuti. Una volta scolate, prendete i singoli frutti tra le dita e schiacciateli leggermente partendo dalla punta. La pelliccina scivolerà via da sola. Asciugate le mandorle prima di cucinarle.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

Per questo, con questa ricetta, oggi vi proponiamo un'alternativa creativa: provate questo piatto con i frutti secchi. Che ne pensate?

È un'idea che potete adottare per preparare un menù di Natale esotico o, perlomeno, al di fuori dai canoni tradizionali. del resto, in questa stagione i frutti secchi abbondano sui banchi del mercato e nei supermercati. Fate la vostra scorta e correte a provare la nostra gustosa ricetta!