Paella valenciana

La paella, anche detta paella valenciana, è un piatto tipico della cucina tradizionale spagnola che, come suggerisce il nome stesso, deve la propria denominazione al luogo in cui è nata, ovvero la zona di Valencia. La paella originale valenciana del XV secolo era il pasto dei contadini: infatti,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Medio
  • 6 persone

Ingredienti

Preparazione Paella valenciana

  • Step 1

    Lava e taglia in otto pezzi il pollo. Passa il peperone sopra una fiamma per bruciacchiare la pellicina e, dopo aver asportato la pellicina e i semi, taglialo a striscioline sottili. Dopo di che pela i pomodori immergendoli per un istante nell'acqua bollente tagliali a pezzetti.

  • Step 2

    Fai rosolare il pollo in una padella capiente. Quando i pezzi di pollo saranno ben rosolati trita cipolla e aglio e falli dorare nel sughetto della padella con un pizzico di paprica (o altre spezie di tuo gradimento). Quando la cipolla si sarà appassita unisci pomodori, piselli, peperoni ed aggiungete il Mio Brodo Star Verdure. A questo punto mescolate bene e aggiungete sale, zafferano e altre spezie a piacere.

  • Step 3

    Una volta raggiunto il bollore aggiungi il riso più adatto al piatto da te scelto. Pulisci cozze e gamberi e uniscili, tenendo il fuoco vivace senza coperchio per 5 minuti. Rimetti i pezzi di pollo nella padella e lasciali cuocere a fuoco medio fino alla completa cottura del riso.

  • Step 4

    Stupisci i tuoi commensali! Guarnisci con spicchi di limone e servi in tavola la pietanza direttamente nel recipiente di cottura, come si usa fare in Spagna.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Paella valenciana

Che stiate preparando una paella o un risotto, potete rendere il riso più saporito e profumato. Aggiungete qualche spezia, come lo zafferano o il curry, nel liquido di cottura del riso. Questo ricorso renderà più saporito e originale il vostro piatto.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

gli ingredienti utilizzati per prepararla erano unicamente quelli reperibili dalla campagna e dall’agricoltura. 
 
Quando invece si sente parlare di paella valenciana mista o di paella de marisco si intende una versione più moderna di questo piatto nella quale - oltre alle verdure - si trovano carne, pesce o entrambi.
In ogni caso - sia che rispetto la ricetta tradizionale dei contadini del XV secolo, sia che vi si apporti l’aggiunta di proteine animali - la paella alla valenciana è ad oggi uno dei più celebri piatti della cucina iberica, simbolo della Spagna e della città di Valencia riconoscibile in tutto il mondo. 
 
La paella, cucinata tradizionalmente in una padella con due maniglie in acciaio o ferro, è una pietanza ricca e saporita che cattura ogni palato: proprio per questo, sempre più persone di ogni nazionalità tentano di replicare la ricetta, per poter gustare di nuovo il sapore gradevole di questo piatto tradizionale spagnolo.
 
Anche in Italia la paella è un piatto molto apprezzato - probabilmente per la somiglianza con il tipico risotto italiano - da poter assaporare nei migliori ristoranti e perchè no anche nelle proprie case. Come fare la paella valenciana? la vera ricetta della paella valenciana non è particolarmente difficile: come succede nelle cucine di tutta la spagna, anche in Italia e nel resto del mondo è possibile prepare in casa propria questo piatto, perfetto per accontentare tutta la famiglia.

Ingredienti paella alla valenciana

Esistono diverse maniere per cucinare un buon piatto di paella valenciana: ricetta originale o paella de marisco? Se questo è il dubbio che ti affligge stai sereno, qualsiasi versione tu scelga, purchè sia saporita e gustosa, ti permetterà di ottenere un risultato squisito! 
 
A seconda del tipo di serata e delle preferenze di sapore - tue e dei vostri commensali - potrai preparare la paella valenciana originale, presentandola addirittura a tavola all’interno del tradizionale pentolone nero per un effetto strepitoso non solo per il gusto ma anche per la vita, oppure optare per una ricetta della paella alla valenciana da rivisitata e personalizzata. 

Se la tua intenzione è quella di preparare un piatto unico, ricco e delizioso, in grado di stupire amici e parenti, prepara una paella mista aggiungendo al classico riso per paella alla valenciana ingredienti come piselli, pomodori, peperoni, pollo, coniglio, scampi, calamari, cozze e vongole.
 
Invece, se hai invitato a cena un gruppo di amici, tra cui qualche vegetariano o vegano, proponi la vera paella valenciana: con questa versione della paella esclusivamente a base di verdure conquisterai anche i palati più sopraffini! 
Un consiglio per gli amanti dei gusti esotici e degli accostamenti più ricercati: per un piatto saporito e davvero originale utilizzate il riso venere per la vostra paella di verdure; oppure aggiungete qualche spezia - come lo zafferano o il curry - nel liquido di cottura del riso per rendere più saporito il vostro piatto.
 
Infine, ecco qui due idee perfette per cucinare una paella di pesce che stupisca gli amanti di questa proteina: seguire la ricetta paella valenciana con calamari e frutti di mare o preparare una paella al profumo di mare. Se al gusto del mare vuoi abbinare quello della montagna prova la paella calamari e porcini, un tripudio di gusto!

Altrimenti, se non vuoi utilizzare ingredienti particolarmente pregiati e costosi, esiste una versione della paella più economica ma altresì saporita. Si tratta della paella con il pollo e le verdure che, seppur meno ricca di ingredienti, risulterà ugualmente strepitosa con l’aggiunta di spezie a vostro piacimento. 

Riso per paella valenciana

La scelta del riso non è da sottovalutare quando si decide di preparare la paella. Quello perfetto per questa pietanza è senza dubbio il riso “bomba”, prodotto in Spagna nelle aree di Valencia, Tarragona e Murcia. 
Questo prestigioso riso - adatto sia per cucinare la paella valenciana di carne, sia per quella di pesce - ha un’elevata capacità di assorbire il brodo di cottura e di conseguenza trattiene meglio i sapori degli ingredienti. 
Chiaramente questo non significa che per preparare una buona paella ci sia bisogno di andare direttamente in Spagna. Se allora ti stai chiedendo come fare la paella alla valenciana sappi che ciò è possibile: infatti, i risi nostrani Arborio e Carnaroli - perfetti per realizzare primi piatti sfiziosi - assolvono egregiamente il compito. Addirittura anche il riso venere è molto utilizzato, soprattutto negli ultimi anni, per realizzare un gustoso piatto di paella gourmet.

Ricordiamo che la paella è una ricetta che si presta a numerosissime variazioni a seconda dei propri gusti: puoi cambiare leggermente gli ingredienti lasciando invariato il procedimento ed otterrai comunque un ottimo piatto di paella, originale e personalizzato.