Minestrone alla genovese

Oggi avete voglia di una saporita minestra? Avete pensato a un profumato minestrone alla ligure, preparato con i borlotti, il sedano fresco, le carote, il cavolfiore? Per il nostro minestrone abbiamo usato un ingrediente in più che,Leggi di più...

  • 40-60 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

  • Tigullio GranPesto Cremoso

Preparazione Minestrone alla genovese

  • Pulite e lavate il sedano, le carote, i porri e tagliateli a rondelle; mondate il cavolfiore a dividetelo in pezzetti. Infine, unite i borlotti freschi.

    Step 1

    Pulite e lavate il sedano, le carote, i porri e tagliateli a rondelle; mondate il cavolfiore a dividetelo in pezzetti. Infine, unite i borlotti freschi.

  • In una pentola dai bordi alti, soffriggete le verdure con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Lasciate rosolare per 5 min. poi aggiungete Il Mio Brodo Star Verdure e proseguite la cottura per 25

    Step 2

    In una pentola dai bordi alti, soffriggete le verdure con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Lasciate rosolare per 5 min. poi aggiungete Il brodo preparato con il Mio duo Star - Minestrone e proseguite la cottura per 25 min.

  • Step 3

    A cottura quasi ultimata, aggiungete, eventualmente, il pepe e unite 3 cucchiai di Tigullio Gran Pesto Delicato; mescolate bene e servite in tavola.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Minestrone alla genovese

Eliminate i filamente del sedano prima di tagliarlo: eviterete così che i filamenti disturbino la degustazione del minestrone.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

visto il tema, non poteva mancare, il pesto. E se la voglia o il tempo di prepararlo fresco non c'è, provate ad usare il Tigullio Gran Pesto Delicato, siamo certi che il suo sapore vi conquisterà!

Tipico primo piatto ligure, il minestrone è un vero e proprio tripudio di verdure. A seconda della stagione, vi si aggiunge il cavolo, la patata, le zucchine, la borragine ... Una volta cotte tutte le verdure vi si può fare cuocere la pasta (tocchetti o altra pasta corta) o il riso. Si può passare e degustare come una vellutata o mangiare freddo in estate. Quello che non deve mai mancare nel minestrone alla genovese è, naturalmente, il pesto!