Millefoglie pasta fresca, pomodorini secchi e fontina

Morbidi strati di pasta sfoglia con ripieno saporito e alternativo al ragù: pomodorini secchi e fontina! Avete già l’acquolina in bocca? Eh, già,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Informazioni Nutrizionali

  • Calorie

    660kcal

  • Carboidrati

    42g

  • Proteine

    20g

  • Grassi

    36g

Preparazione Millefoglie pasta fresca, pomodorini secchi e fontina

  • Step 1

    Tagliate la fontina a listarelle dopo averla privata della buccia.

  • Step 2

    Scolate i pomodorini secchi dall'olio e tagliateli a pezzetti.

  • Step 3

    Fate cuocere le sfoglie di lasagna e preparate la millefoglie in piatti monoporzione alternando la pasta, la Fontina con i pomodorini e la Polpabella Star Fine. Terminate con una sfoglia di pasta, del parmigiano grattugiato e un cucchiaio di Polpabella Star. Infornare a 180° per 10 min.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Millefoglie pasta fresca, pomodorini secchi e fontina

Trucco: Quando le sfoglie di lasagna si appiccicano tra di loro …

Una delle difficoltà di preparare le lasagne al forno è la cottura previa della pasta sfoglia che, a volte, si attacca e … non si stacca più! Abbiamo chiesto ai nostri cuochi come evitarlo: a cottura terminata (in abbondante acqua e un pizzico di sale), la pasta va immediatamente tuffata in acqua fredda!

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

non soltanto voi! Con questo piatto riuscirete a conquistare tutta la famiglia e stupire gli ospiti dell’ultima ora. Se vi arrivano amici all’improvviso o manca poco al pranzo e non avete ancora deciso che mettere sotto i denti, questa ricetta “classica rivisitata” vi salverà: si può montare in pochi minuti, si mette in forno e via … basta aspettare che cuocia! Un’alternativa a questa farcitura? Provate anche questa proposta.

Potete servire la millefoglie come piatto unico e fare seguire da una fresca insalata o in un menù più complesso, festivo o domenicale. E se volete scoprire un piccolo trucco di preparazione, continuate a leggere!