Eliche al sugo ortolano

Un piatto di verdure con pasta o una pasta con le verdure? Scegliete voi! Quello che è certo è che, a parte un passaggio della zucca in padella,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Eliche al sugo ortolano

  • Lavate bene le carote e il sedano; tritate finemente le verdure e lo scalogno e soffriggeteli in padella con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.

    Step 1

    Lavate bene le carote e il sedano; tritate finemente le verdure e lo scalogno e soffriggeteli in padella con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.

  • Pelate la zucca e tagliatela a tocchetti: fatela rosolare in un’altra padella con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva per 5 min.

    Step 2

    Pelate la zucca e tagliatela a tocchetti: fatela rosolare in un’altra padella con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva per 5 min.

  • Unite al soffritto il trito di erbette aromatiche e 1 cubetto de I Dadi Star - 100% Naturale; aggiungete la zucca e cuocete per 10/15 min. a

    Step 3

    Unite al soffritto il trito di erbette aromatiche e 1 cubetto de Il Mio Dado Star - Vegetale con 9 Verdure ; aggiungete la zucca e cuocete per 10/15 min. a pentola coperta. Nel frattempo, fate cuocere le eliche in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. A cottura ultimata, scolate e fate saltare in padella la pasta con il sugo ortolano. Servite il piatto ben caldo.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Eliche al sugo ortolano

 

Una volta tagliata, e prima di integrarla agli altri ingredienti, rosolate la zucca in padella senza olio. L'ortaggio perderà tutta l'acqua e la salsa risulterà più consistente.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

questa ricetta e facilissima da preparare, non soltanto a livello di elaborazione, ma anche per la reperibilità degli ingredienti, che, ci scommettiamo, avete già in casa. Se questo è il caso e la voglia di pasta è impellente, mettetevi all'opera: le eliche saranno perfette per il pranzo, la cena e - se preparate il soffritto con anticipo -  per sostituire la tipica "spaghettata dell'ultimo momento".

Un piatto di pasta ha per noi italiani un valore speciale. Si associa alla cucina della mamma (o del papà), alla famiglia, al gusto di stare insieme attorno a un primo saporito e gustoso. Per questo, le eliche ortolane, molto facili da preparare anche per i neofiti dei fornelli, possono tornare utili quando subentra la nostalgia di casa e si è lontani per studio o per lavoro!