Crème brûlée con lamponi

La crème brûlée con lamponi si basa sulla ricetta del tipico dolce francese, le cui origini risalgono alla fine del XVII secolo. Prepariamola insieme con un tocco originale.Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Crème brûlée con lamponi

  • In una ciotola, amalgamate le uova con lo zucchero e la cannella

    Step 1

    In una ciotola, amalgamate le uova con lo zucchero e la cannella; unite la panna e la tazzina di tisana preparata con acqua bollente e 1 bustina di Sognid'oro Tisana Rilassante. Mescolate bene il composto.

  • Coprite i fondi degli stampini con lo zucchero di canna e passateli al grill del forno per 10 min. o comunque sino a quando lo zucchero non si sarà sciolto.

    Step 2

    Coprite i fondi degli stampini con lo zucchero di canna e passateli al grill del forno per 10 min. o comunque sino a quando lo zucchero non si sarà sciolto.

  • Versate il composto negli stampini, affondate i lamponi e cuocete in forno a bagno maria per 30 min. a 160° C.

    Step 3

    Versate il composto negli stampini, affondate i lamponi e cuocete in forno a bagno maria per 30 min. a 160° C. Al termine della cottura, cospargete il dolce di cannella e zucchero e servite dopo aver passato il cannello per sciogliere lo zucchero in superficie e caramellizzare.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Crème brûlée con lamponi

La "crema bruciata" è così ottenuta caramellizzando lo zucchero! Scegliete, se potete, lo zucchero classico semolato, perché è quello che si scioglie meglio. Se volete, potete anche mescolarlo a quello scuro, di canna, in pari proporzioni.

Per l'operazione, potete utilizzare un cannello a gas oppure, in mancanza di questo, il grill del forno. In questo caso, pensate ad accendere il grill almeno con un'ora di anticipo. Una volta cotto il dolce, lasciatelo vicino al grill ben caldo per qualche minuto: si formerà la tipica crosticina che avrete la tentazione di rompere immediatamente con il cucchiaio, per arrivare in poco tempo a un cuore cremoso e perfettamente speziato. 

Buon Appetito!

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

Come preparare la crème brûlée con lamponi

Il dessert che vi proponiamo oggi si compone di crème brûlée e lamponi. Prima di passare alla preparazione, ricordiamo che la crème brûlée (letteralmente in italiano "crema bruciata") si compone di ingredienti genuini: uova, zucchero, panna e vaniglia. 

Già all'epoca della sua invenzione, questa deliziosa crema di alta pasticceria, si preparava, più o meno con gli stessi ingredienti: rosso d'uovo e latte spolverati con lo zucchero e bruciati. Con il passare dei secoli la crème brûlée vive ancora ed è presente - con diverse varianti - in molti paesi, che ne rivendicano la paternità. Tuttavia, la ricetta più antica risulta essere francese. 

Questa ricetta è, tutto sommato, facile e veloce da preparare, se non si conta il tempo del riposo. Nella nostra versione, abbiamo aggiunto alcuni tocchi gastronomici. In primis, usiamo la frutta. Una volta preparata la crema densa, affondate, come vi spieghiamo nella preparazione della ricetta, dei lamponi (o se preferite, usate dei frutti di bosco misti), poi ricoprite con lo zucchero e procedete con la cottura, al termine della quale caramellizzate con lo zucchero.

Ricordate che il segreto di questa ricetta è la crosticina: questa deve essere croccante e molto dolce!

Se vi piacciono i dolci al cucchiaio, la crème brûlée è quella che fa per voi. Sono molti, tuttavia, i dolci che hanno al loro interno un cuore morbido e vellutato. Ve ne suggeriamo alcuni, certi di riunire qui informazioni interessanti per aiutarvi a scegliere su quale dolce portare in tavola durante i vostri pranzi e le vostre cene più festive.

Partiamo da un classicissimo, il tiramisú, la cui crema di base è fatta con il mascarpone. Passiamo alle mousse, che possono essere preparate con varianti talmente diverse da essere quasi infinite: la mousse al kiwi o quella di fichi. La crema chantilly con amaretti e frutta è una proposta molto semplice da realizzare e ottimo dessert sia in estate che inverno.

Spettacolare risulta la crema pasticceria tra delle fettine di pandoro, da presentare in tavola per il Cenone di Capodanno. E, per finire, la crema al marsala con fichi aromatizzati alla vaniglia sarà perfetta per concludere con dolcezza le voste cene d'estate.