5 consigli per cuocere le verdure grigliate

e preparare saporiti contorni

verdure grigliate

7 Voti | 0 Commenti

La cottura alla griglia permette di cuocere diversi alimenti nello stesso tempo ed è molto conviviale: la “grigliata”, infatti, si associa ai ritrovi con amici all’aperto, in giardino o nella terrazza di casa.

Ma è anche un buon modo per poter cuocere gli alimenti con meno grassi e poche calorie, preservandone le proprietà organolettiche e benefiche e portando in tavola piatti light adatti a qualunque tipo di dieta.

Oggi vi spieghiamo quali astuzie e accorgimenti adottare se volete portare in tavola per la vostra famiglia le verdure grigliate, avvalendovi della griglia del forno, di quella del barbecue o di una piastra di ghisa.

Scegliere le verdure

Molte sono le verdure che potete cuocere in questa maniera, però quelle che rendono meglio sono senz’altro: peperoni, zucchine, melanzane, cipolle, pomodori, funghi e carote.               

Non tutti sanno che anche gli asparagi sono ottimi se grigliati a dovere ed insaporiti. Infine le patate, ottime in tutte le salse (al vapore, al forno, fritte, bollite, in padella), possono essere tagliate a fette con la buccia e poste sulla griglia per qualche minuto: diventeranno un accompagnamento perfetto per tutti i vostri piatti.

Un ultimo suggerimento potrebbe riguardare un piatto vegan e gustoso: perché non preparare spiedini di verdure da gustare a pranzo o a cena?

Il condimento perfetto per le verdure alla griglia

La grigliata di verdure si può presentare anche scondita.  Se cercate però un condimento semplice e veloce, vi suggeriamo di mettere da parte un poco d’olio extra vergine d’oliva con cui spennellare la superficie delle verdure, un pizzico di sale e un pizzico di pepe. 

Le verdure grigliate si possono anche insaporire con limone o lime, per un sentore leggermente esotico, oppure con il classico aceto balsamico, dal sapore agrodolce ed intenso. La scelta va fatta in base ai propri gusti e a quello che si ha in casa: le verdure cotte alla griglia, oltre ad essere molto nutrienti, non deluderanno mai in termini di gusto!

Preparare le verdure da grigliare

Cipolle, peperoni, melanzane, pomodori e funghi, una volta puliti, potranno essere cotti direttamente sulla griglia. Le carote e le zucchine, invece, andranno precedentemente pulite e sbianchite (ovvero sbollentate brevemente). Basterà tagliarle a pezzi, tuffarle nell’acqua bollente e lasciarvele per 3 o 4 minuti. Quest’operazione permette di pre-cuocere le verdure conservando la loro acqua.

Come grigliare le verdure

Potete grigliare le vostre verdure in forno a 200°, oppure nel barbecue alla stessa temperatura, avendo cura di utilizzare una gratella a maglie sufficientemente strette.

Se invece usate la piastra di ghisa, potete spennellarla con dell’olio di oliva prima di disporvi le verdure per la cottura. Potete fare lo stesso con tutte le verdure, oltre ad aggiungere un po’ di sale e un po’ di pepe. Disponete i funghi a testa in giù (non c’è bisogno di tagliarli) e girate di tanto in tanto tutte le verdure tenendo presente, ad esempio, che le cipolle e le melanzane impiegano più tempo per cuocere rispetto alle zucchine.

Un’ultima astuzia consiste nel coprirle con un coperchio o un foglio di alluminio. Questa operazione permette di abbreviare i tempi di cottura e trattenere il vapore acqueo, rendendo più morbidi gli ortaggi.

Tenete presente che i tempi di cottura media per grigliare le verdure si aggirano intorno agli 8/10 minuti, ma se i pezzi sono molto grossi (come i pomodori), potete completare la cottura nel forno.

Pulire la griglia

Per pulire la griglia, eliminate l’eccesso di grassi aiutandovi con un panno o un foglio di carta alimentare. Versate sulla griglia ancora tiepida dell’acqua a cui avrete aggiunto un poco d’aceto. A contatto con la griglia l’acqua permetterà di eliminare le impurità rimaste.

Anche voi amate i piatti cotti alla griglia? Utilizzate le vostre verdure grigliate per per una gustosa millefoglie di verdure al pesto, oppure per condire del riso integrale!

Per poter partecipare, ricordati che devi registrarti per entrare a far parte della nostra community.

Se sei registrato...

Entra
o

Non sei ancora un membro della community?

Registrati
shadow