Torta salata leggera con formaggio e prosciutto

Una torta salata è sempre un’ottima idea per un secondo veloce,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Torta salata leggera con formaggio e prosciutto

  • torta salata leggera formaggio e prosciutto

    Step 1

    Mondate una cipolla e tritatela finemente. Ponete sul fuoco una padella antiaderente, versatevi un filo d’olio extra vergine d’oliva e lasciate soffriggere la cipolla a fuoco medio fino a che non sarà appassita.

  • torta salata leggera formaggio e prosciutto

    Step 2

    Aggiungete in padella il prosciutto cotto a dadini e fatelo saltare per alcuni minuti, mescolandolo. Una volta che il prosciutto sarà ben dorato all’esterno, togliete la padella dal fuoco.

  • torta salata leggera formaggio e prosciutto

    Step 3

    A questo punto, togliete il prosciutto e la cipolla dalla padella per eliminare l’olio in eccesso, quindi metteteli da parte.

  • Step 4

    Nel bicchiere di un frullatore ad immersione mettete le due uova, il formaggio spalmabile light, la panna da cucina leggera, l’origano, un pizzico di sale, un pizzico di pepe e, per arricchire di gusto, sminuzzate un cubetto di Dado Star Classico -30% sale e aggiungetelo al composto. Tritate bene il tutto fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi.

  • Step 5

    Stendete la pasta sfoglia sulla superficie di lavoro con l’aiuto di un mattarello, quindi spostatela in una teglia da forno tonda (tagliando l’eventuale pasta in eccesso). Aggiungete la crema di formaggio appena preparata e ripartite il soffritto di prosciutto e cipolla sulla superficie. Spolverizzate, infine, con del formaggio grattugiato a piacere.

  • Step 6

    Mettete in forno a 180ºC per 30 minuti, fino a che la crema non risulti ben ferma e la pasta sfoglia abbia assunto un colore dorato. Si può gustare la torta tanto calda quanto fredda.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Torta salata leggera con formaggio e prosciutto

Le torte salate sono una classica ricetta svuota-frigo, e sono perfette per quando restate a corto di idee o ingredienti. D’altro canto, possono trasformarsi in antipasti gustosi e sfiziosi da proporre ai vostri ospiti o per i vostri aperitivi.

Basterà tagliare a cubetti la vostra torta salata prosciutto e formaggio, oppure realizzare delle mini-torte in stampini monoporzione, per avere una pietanza perfetta per un buffet o una cena in piedi.

Se cercate qualche idea più insolita, perché non provate una treccia di sfoglia ripiena, dove anche l’occhio ha la sua parte, oppure una classica quiche lorraine?

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

soprattutto per quei giorni in cui ci troviamo pochi ingredienti in frigo e dobbiamo combinarli in una cena gustosa e sostanziosa. Oggi ve ne proponiamo una semplice e sfiziosa: la torta salata prosciutto e formaggio.

Potete servirla anche per un aperitivo, per un buffet, o semplicemente come antipasto: si prepara in pochi minuti, cuoce in forno ed è pronta da gustare. Se preferite, potete anche prepararla in anticipo e servirla fredda: resterà gustosa e fragrante!

Consigli per la cottura della torta salata al prosciutto cotto

La temperatura ed i tempi di cottura segnalati nella nostra ricetta della torta salata al formaggio e prosciutto cotto sono puramente indicativi: controllate sempre la vostra torta salata durante la cottura, oppure adattate le nostre indicazioni alle esigenze del vostro forno, se lo conoscete già bene

Se doveste notare che la superficie della torta si colorisce troppo in fretta, abbassate la temperatura e copritela con della carta stagnola. Se, al contrario, dopo la mezz’ora indicata non dovesse sembrarvi sufficientemente dorata, prolungate ancora la cottura.

Potete utilizzare anche il forno ventilato, diminuendo la temperatura a 165° e riducendo il tempo a 20 minuti circa.

Varianti per altre torte salate veloci

Con gli stessi ingredienti della torta rustica al prosciutto e formaggio, potete realizzare anche uno strudel salato: basterà lasciare la pasta sfoglia sulla leccarda, distribuire la crema ed il prosciutto orizzontalmente e chiudere i due lembi della pasta sovrapponendoli.

In questo caso, ricordate di praticare dei tagli sulla superficie dello strudel, per evitare che in fase di cottura si gonfi eccessivamente all’interno ed esploda, ma anche di spennellare la superficie con del tuorlo d’uovo o del burro fuso: in questo modo in fase di cottura assumerà un bel colore dorato.

Naturalmente potete realizzare tantissime altre torte salate con la pasta sfoglia variando leggermente gli ingredienti: potete utilizzare del porro anzichè la cipolla per il soffritto, della ricotta o del formaggio fresco di capra al posto del formaggio spalmabile light, dello speck anzichè il prosciutto… aprite il frigo e guardate cosa vi offre!

Infine, se preferite potete sostituire la pasta sfoglia con della pasta fillo: si tratta di una preparazione di origine turca, che si presenta già divisa in fogli sottilissimi. L’uso che se ne può fare è analogo alla nostra pasta sfoglia, ma ha il vantaggio di avere tempi di cottura più ridotti e di non contenere burro. Potrete quindi utilizzarla sia per una versione più leggera della torta salata cotto e formaggio, sia per una versione senza lattosio, omettendo anche il formaggio.