Medaglioni di vitello con porri gratinati

La carne è parte integrante della nostra alimentazione quotidiana. Per offrire all’organismo un’alimentazione varia ed equilibrata,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Medaglioni di vitello con porri gratinati

  • Step 1

    Mondate i porri e affettateli finemente.

  • Step 2

    In una padella rosolate i medaglioni di carne da entrambi i lati con lo spicchio d'aglio intero, aggiungete i porri, irrorate con il brodo preparato con mezzo cubetto de Il Mio Dado Star - Classico -30% di sale e continuate la cottura per altri 10 minuti.

  • Step 3

    Prima di servire infornate per 5 minuti a 180° funzione grill.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Medaglioni di vitello con porri gratinati

Un buon trucco per portare in tavola della carne di vitello ancora più succosa è spalmarla con un tuorlo d’uovo sbattuto. Per eseguire quest’operazione, servitevi di un pennellino da cucina… e vedrete come la vostra carne risulterà più colorata e saporita!

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

la si consuma solitamente in combinazione con le verdure o in alternanza con il pesce.

La ricetta di medaglioni di vitello e porri gratinati che vi proponiamo oggi è ridotta proprio all’essenziale ma non per questo meno saporita e gustosa di altre più elaborate e complesse.

Per portare in tavola un buon secondo piatto di carne con le verdure, vi basta procuravi dei medaglioni di vitello, i porri e preparare il brodo con Il Mio Dado Star – Classico -30% di sale che permette una cottura con meno grassi. Non vi riveliamo oltre i trucchi di questo piatto semplice e facile da preparare ma proviamo a scoprire qualche dettaglio in più sulle caratteristiche di questo taglio di carne tenera.

La carne di vitello è una carne bianca di elevata qualità, dal sapore particolarmente gradito e dalla consistenza delicata. Soddisfa, dunque, i palati più esigenti. Esistono molti modi di presentare questa carne in tavola, sotto forma di filetto, fettine, cotolette, rotolini… Nel nostro caso, tuttavia, ci proponiamo di conoscere meglio tutte le possibilità che offrono i medaglioni di vitello

Come cucinare i medaglioni di vitello

I medaglioni di vitello si cucinano generalmente in padella, al forno, in crosta, in salsa, e ripieni. Questo alimento può essere combinato con verdure, riso, patate, funghi. Le alternative sono molte e varie e, se vi piace giocare di fantasia in cucina, questo taglio di carne vi permetterà di sperimentare molte ricette diverse, ognuna dal sapore e gusto unici. I medaglioni di vitello si possono adattare alle molteplici occasioni e possono diventare tranquillamente il secondo piatto di carne di Natale o la portata principale di pranzi celebrativi e famigliari e, in ogni caso, farà la delizia del palato dei vostri convitati.

Ma per tornare alla nostra ricetta, leggete di seguito e scoprite come, in poche mosse, portare in tavola questo delizioso piatto di medaglioni di vitello con verdure gratinate al forno!

Tanti modi di cucinare i medaglioni di vitello

Se vi piace questa ricetta vi sarà forse venuta la voglia di sperimentare altre combinazioni possibili. Vi invitiamo, ad esempio, a provare a cucinare i medaglioni di vitello in salsa, ottima sarà la salsa al vino rosso, che darà al vostro piatto un tocco festivo e decisamente gourmet oppure, opzione ancora più raffinata per un secondo di Natale perfetto, la salsa Voronoff, con cognac e panna liquida.

Ci sono poi piatti molto difficili da dimenticare perché ci riportano all’infanzia. Tra questi, a nostro avviso, i medaglioni di vitello ripieni serviti con abbondanti porzioni di patate al forno, rosmarino e burro. Ecco il piatto della domenica da servire in alternativa ai classici arrosti di filetto.

Tra le nostre ricette favorite rientrano senza dubbio i medaglioni di vitello al forno: non soltanto portate estremamente saporite e gustose ma anche molto facili da preparare. Sono questi i piatti da preparare quando la quotidianità si riempie di mille cose da fare e non volete aggiungere ulteriore stress alla scelta di come nutrire i vostri familiari. Una volta marinata la carne per poco tempo, la  si potrà mettere nel forno direttamente con la guarnizione (patate o verdure) e lasciar cuocere tranquillamente, mentre portate avanti le altre faccende. Si può dire che questo piatto si cuoce praticamente da solo e il risultato è sempre estremamente soddisfacente!

Infine, se ogni tanto volete alternare non soltanto i metodi di cottura ma anche il tipo di carne, vi ricordiamo che tutte queste ricette si possono preparare allo stesso modo anche con i medaglioni di tacchino, più economici e più alla portata dei nostri piatti quotidiani.

Se anche voi amate cucinare questo taglio di carne, condividete con noi le vostre ricette!