Capesante gratinate all'arancia

Ecco un piatto che non potrà - non dovrà - mancare sulla vostra tavola delle feste,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Medio
  • 4 persone

Ingredienti

  • Il Mio Dado Star - Vegetale con 9 verdure

Preparazione Capesante gratinate all'arancia

  • Lavate bene le capesante, verificando di aver eliminato eventuali residui di sabbia.

    Step 1

    Lavate bene le capesante, verificando di aver eliminato eventuali residui di sabbia.

  • Spremete il succo d’arancia e tagliate finemente la buccia dell’agrume. Schiacciate lo spicchio d’aglio, dopo averlo privato dell’anima.

    Step 2

    Spremete il succo d’arancia e tagliate finemente la buccia dell’agrume. Schiacciate lo spicchio d’aglio, dopo averlo privato dell’anima. In una ciotola, preparate un impasto con il pan grattato, il succo d’arancia, la buccia tritata e l’aglio schiacciato; unite 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, aggiustate di sale e pepe e mescolate bene.

  • Farcite le capesante con il ripieno e adagiatele su una teglia da forno unta con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.

    Step 3

    Farcite le capesante con il ripieno e adagiatele su una teglia da forno unta con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva. Bagnate con 1 bicchiere di brodo preparato con il Mio Dado Star Vegetale e infornate a 200° C per 10 min. Servite in tavola.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Capesante gratinate all'arancia

Volete sapere come abbiamo fatto a rendere più profumate le capesante? Abbiamo usato questo trucco: durante la preparazione del ripieno, abbiamo tostato il pan grattato con il succo spremuto di un'arancia. Provate anche voi e sentirete che profumo!

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

delle raffinate capesante al gratin aromatizzate agli agrumi: un antipasto per la cena di Natale (che in alcune regioni è tutta a base di pesci) o per un cocktail da gustare con spumante, tra una festa e l'altra, o per accompagnare il brindisi di fine anno e per augurarsi uno splendido nuovo inizio con gusto e sapore. La ricetta è facile da preparare, basta procurarsi ingredienti freschissimi da insaporire grazie ai nostri suggerimenti. Leggete qui!

Questo piatto può stare tranquillamente da solo sulla tavola imbandita per le feste e sarà uno squisito secondo piatto, dopo, magari, delle lasagne ai frutti di mare, tanto per restare in tema. Può anche essere uno dei tanti antipasti che precederanno il pranzo o la cena, in compagnia di altre mini porzioni o finger food: a voi la scelta!