Zuppa di cipolle alla francese

La zuppa di cipolle alla francese (o soupe à l’oignon) è un primo piatto perfetto da preparare nelle fredde sere invernali. Si tratta di un piatto a base di ingredienti poveri,Leggi di più...

  • > 60 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Zuppa di cipolle alla francese

  • zuppa di cipolle francese

    Step 1

    Sbucciate le cipolle e affettatele finemente.

  • zuppa di cipolle francese

    Step 2

    Fate scaldare un tegame capiente, aggiungete il burro e le cipolle. Fatele imbiondire e mescolate delicatamente. Fate cuocere per circa 20-30 minuti. Attenzione a non farle bruciare, devono diventare cremose.

  • zuppa di cipolle francese

    Step 3

    Aggiungete la farina setacciata e mescolate bene in modo che non si formino grumi. Sfumate con il vino bianco e fate evaporare a fuoco medio.

  • zuppa di cipolle francese

    Step 4

    Fate scaldare il Mio Brodo Star di Manzo. Aggiungetelo nel tegame delle cipolle, abbassate il fuoco e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Regolate di pepe e sale.

  • zuppa di cipolle francese

    Step 5

    Fate tostare il pane qualche minuto in forno e poi tagliate ogni fetta a metà.
 Disponete due metà sul fondo di 4 ciotole che possano andare in forno.
 Grattugiate il groviera e mettetene metà sopra le fette di pane. Coprite con la zuppa di cipolle e completate con altre due metà di fette di pane, cosparse con il resto del groviera.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Zuppa di cipolle alla francese

La zuppa di cipolle francese va servita ben calda. Utilizzate delle ciotole capienti che possano andare in forno e che mantengano bene il calore. Potete anche utilizzare un’unica zuppiera da posizionare in mezzo alla tavola, soprattutto se si tratta di una cena informale.

Un altro consiglio che vi diamo è quello di utilizzare del pane casereccio raffermo al posto di quello fresco. Si tratta di un ottimo modo per evitare gli sprechi in cucina.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

anche se in Francia è una zuppa molto diffusa e servita anche nei migliori ristoranti.

Questa zuppa nasce nel quartiere di Les Halles di Parigi, dove un tempo c’era il mercato centrale, ed è diventata uno dei simboli della cucina francese. È cremosa ed avvolgente, con una gratinatura esterna che rende il piatto ancora più prelibato.

Quali cipolle usare per la soupe à l’oignon

Le cipolle più adatte da usare per la ricetta della zuppa di cipolle alla francese sono quelle bianche. Questa varietà di cipolle in cottura acquista un gusto più dolce, creando l’inconfondibile aroma del piatto originale francese.

Un trucco per rendere più digeribile la zuppa di cipolle

Come tutti sanno le cipolle possono essere poco digeribili e dare un alito cattivo dopo averle mangiate.

Per ovviare a questo problema esiste un trucco; lasciate le cipolle, sbucciate e tagliate a fette, in ammollo in acqua per almeno un’ora, cambiando l’acqua almeno tre volte. In questo modo perderanno l’aroma acre e diventeranno più digeribili.

Niente più lacrime tagliando le cipolle

Le cipolle fanno lacrimare gli occhi a casa di una sostanza irritante. Ci sono però alcuni trucchi per ovviare a questo problema. Potete tagliare le cipolle direttamente in una ciotola piena d’acqua: in questo modo le sostanze irritanti non raggiungeranno gli occhi.

In alternativa, potete indossare delle lenti a contatto o degli occhialini da nuoto. In entrambi i casi gli occhi saranno coperti e non lacrimeranno.

Vediamo ora come si fa la zuppa di cipolle alla francese gratinata.

Se la zuppa dovesse risultare troppo liquida

Se la zuppa di cipolle dovesse essere troppo liquida, basterà aggiungere un cucchiaio di farina o della fecola di patate. Deve però essere sciolta precedentemente in poca acqua calda o brodo, e solo in un secondo momento aggiunta al resto della zuppa. Questo passaggio va fatto per evitare che si formino grumi.

Come togliere l’aroma di cipolle dalle stoviglie

Quando si prepara la zuppa di cipolle gratinata, a volte è difficile far andare via l’aroma di cipolla dal tagliere o dalle stoviglie. Vi sveliamo un trucco per risolvere il problema: tagliate a metà un limone e strofinatelo su piatti e tagliere sciacquati. Basterà poi proseguire con il lavaggio: l’aroma di cipolla sparirà totalmente.

Alcune varianti alla classica zuppa di cipolle francese

La soupe à l’oignon è un piatto molto famoso, e come tutti i piatti famosi si presta anche a numerose varianti. In Toscana, ad esempio, la zuppa di cipolle si prepara con le cipolle rosse, abbinate ad un soffritto di carote e sedano. Molto spesso questa zuppa si prepara anche con l’aggiunta di patate, che la rendono ancora più ricca e corposa.

Zuppa di cipolle senza glutine

Se volete preparare una zuppa di cipolle senza glutine, utilizzate la farina di riso al posto della farina 00. Se invece volete una versione vegana della zuppa di cipolle, utilizzate un brodo vegetale e fate gratinare la zuppa in forno senza formaggio ma solo con il pane condito con olio, sale e pepe. Anche il soffritto iniziale andrà fatto con dell’olio extravergine di oliva al posto del burro.

Altre ricette con la cipolla

Le cipolle hanno poche calorie e quindi sono indicate per preparare piatti light, adatti per chi vuole mantenere il peso forma. Sono perfette lessate oppure aggiunte all’insalata.

Se avete voglia di preparare una ricetta un po’ insolita, vi consigliamo di preparare queste cipolle caramellate al miele.