Zucchine trifolate

Se state cercando dei contorni di verdure veloci da cucinare le zucchine trifolate fanno al caso vostro. Per chi non lo sapesse, con trifolato si intende un alimento tagliato a fettine e cucinato alla maniera del tartufo,Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Zucchine trifolate

  • zucchine trifolate

    Step 1

    Per prima cosa dovete lavare le zucchine e tagliatele a tocchetti non troppo grandi.

  • zucchine trifolate

    Step 2

    Mondate e tritate l’aglio finemente. In una padella, rosolate in olio extravergine di oliva l’aglio con le zucchine.

  • zucchine trifolate

    Step 3

    Nel frattempo preparate il brodo servendovi di un cubetto de Il Mio Dado Star - Delicato, quando è pronto versatelo nella padella con le zucchine e unite il trito di prezzemolo e salvia; infine, salate e pepate. Il prezzemolo si può aggiungere sia crudo che cotto, tuttavia per mantenere il colore più brillante vi consigliamo di tritarlo finemente e di aggiungerlo solo a cottura ultimata. Se viene cotto troppo a lungo rischia di scurirsi e di rovinare l’estetica del piatto.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Zucchine trifolate

Il prezzemolo si aggiunge a molti piatti sia a crudo che cotto. Oggi vi spieghiamo come mantenere il colore più brillante di questo indispensabile alleato delle ricette più saporite: è importante tritarlo finemente e aggiungerlo solamente a cottura ultimata. Se viene cotto troppo a lungo, infatti, rischia di scurirsi e disturbare l'estetica del piatto.  

Star al tuo fianco

Star al tuo fianco, per ripartire insieme

ovvero in padella con aglio, olio e prezzemolo a fuoco vivace. Le pietanze che vengono trifolate sono di solite le zucchine e i funghi. 
Si tratta di una preparazione davvero facile, alla portata di tutti. 

Ora che sapete come si fanno le zucchine trifolate, vediamo con quali piatti si sposano bene come contorno.

Zucchine trifolate in padella: il contorno giusto per…

Le zucchine trifolate saporite sono un contorno perfetto per il pollo o il tacchino e si abbinano molto bene anche ai crostacei. Una delle combinazioni più classiche è, inoltre, quella con l’uovo o con la frittata. 
Se desiderate un contorno ancora più leggero e delicato, potete cuocere le zucchine a vapore anziché in padella, insieme a patate e cipolle. 

Non finisce qui però, è possibile utilizzare le zucchine come farcitura per delle bruschette o semplicemente per delle fette di pane abbrustolite. Se invece volete un piatto completo potete preparare delle simpatiche zucchine ripiene o un tortino di zucchine aromatizzato con della menta, per non parlare poi della quiche di zucchine e pancetta.
Se l’idea di utilizzare spezie e aromi particolari vi stuzzica, non lasciatevi sfuggire le zucchine alla curcuma! La curcuma, detta anche “zafferano delle indie”, ha  un colore giallo intenso ed è in grado di conferire un sapore esotico al vostro piatto. Per esaltarne ancora di più il gusto, vi consigliamo di grattugiare la scorza di limone sulle zucchine in padella. 
Potete utilizzare la curcuma anche per profumare risotti, creme e carni. 

Zucchine trifolate dietetiche

Nonostante le zucchine trifolate siano un piatto dall'apporto calorico molto leggero, esiste anche una versione light di questo piatto. Gli ingredienti sono gli stessi, basta evitare di aggiungere il Dado Star e insaporire, ad esempio, con un po’ di menta. 

Riutilizzare le zucchine trifolate

Le zucchine trifolate si possono congelare negli appositi sacchetti per il freezer, quindi non preoccupatevi se ve ne avanzano parecchie. 
Con le zucchine avanzate potete anche preparare dei primi piatti sfiziosi ma al tempo stesso semplici e veloci, come gli spaghetti di zucchine al sugo, ideali per ingannare i piccoli di casa e far mangiare loro un po’ di verdure, o una semplice pasta con zucchine trifolate! Quest’ultimo piatto può essere realizzato anche nella variante fredda da gustare nelle calde giornate estive, in sostituzione della solita insalata in ufficio o nelle gite fuori porta. 
Infine, vi segnaliamo la saporita pasta gamberetti e zucchine, anche questa adatta sia ai mesi estivi che ai mesi invernali. 

Zucchine genovesi trifolate

Le zucchine genovesi sono una varietà di zucchine dalla tipica forma a trombetta (non a caso sono conosciute anche come “trombette”) e dal gusto più sofisticato, ecco perché molti cuochi gourmet le preferiscono alle classiche zucchine. 
Inoltre, peculiarità di questa zucchina è una leggera peluria presente sulla superficie. 
La buccia è comunque tenera e commestibile e contiene acido folico e carotenoidi, che svolgono un ruolo importante nella protezione della cute. 
La tradizione genovese vede impiegare queste particolari zucchine nella realizzazione di frittate, frittelline e torte salate. Sono anche utilizzate per la preparazione di gustose insalate e, ovviamente, sono adatte a essere trifolate.

Per ottenere delle zucchine più croccanti, potete passarle nel forno per 8-10 minuti a 200° C e soltanto in un secondo momento trifolarle e cucinarle secondo la ricetta che avete scelto.
Questo trucco serve a far perdere di umidità alle zucchine: in questo modo assorbiranno meno olio e risulteranno croccanti come delle chips. 

Ora che sapete come fare le zucchine trifolate e come riutilizzarle per preparare gustosi contorni, primi piatti o torte salate non vi resta che mettervi ai fornelli e dare sfogo alla vostra fantasia!