Torta leggera allo yogurt

Cercate un’idea semplice per dare un tocco di dolcezza alla merenda vostra e dei vostri bambini? Oppure un modo soffice per cominciare la giornata? Qualunque sia il motivo, è sempre un buon momento per una torta leggera allo yogurt.Leggi di più...

  • 20-40 min
  • Facile
  • 8 persone

Ingredienti

Preparazione Torta leggera allo yogurt

  • torta leggera allo yogurt

    Step 1

    Ponete le tre uova e lo zucchero in una terrina, quindi cominciate a lavorarli con l’aiuto di una frusta elettrica fino a quando non otterrete un composto chiaro e spumoso.

  • torta leggera allo yogurt

    Step 2

    Aggiungete lo yogurt magro nella terrina e continuate a lavorare, fino a che gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Quindi aggiungete l’olio di semi a filo, continuando a mescolare.

  • Step 3

    Con l’aiuto di un setaccio o uno spargifarina, aggiungete anche la farina ed il lievito poco alla volta, sempre continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi. Da ultimo, aggiungete anche la buccia grattugiata di un limone (non trattato, naturalmente) e qualche goccia di succo.

  • Step 4

    Foderate uno stampo circolare da 26 cm con la carta forno (oppure imburratelo e poi infarinatelo), quindi versatevi il composto ed infornate a 180° per circa 30 minuti. Una volta che la vostra torta leggera allo yogurt sarà cotta, estraetela dal forno, fatela raffreddare e quindi spolverizzatela di zucchero al velo.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Torta leggera allo yogurt

È sempre importante ricordare che non tutti i forni sono uguali: ciascuno ha le proprie caratteristiche e quindi può richiedere dei tempi di cottura diversi rispetto agli altri. In particolare, i forni più moderni a risparmio energetico potrebbero richiedere tempi più lunghi rispetto a quelli più vecchi.

Non prendete dunque alla lettera le nostre indicazioni di cottura, ma aggiustatele in base alla vostra esperienza con il forno di casa ed eventualmente alle istruzioni del singolo forno.

Per non rischiare, tenete controllata la torta leggera allo yogurt mentre è in forno, ed accertatevi che sia davvero cotta prima di estrarla con il classico “metodo dello stecchino”, ovvero infilzandola con uno stuzzicadenti: se quando lo estraete non presenta residui, significa che la torta è ben cotta e potete tirarla fuori dal forno, mentre se non ne esce “pulito” significa che l’interno non è ancora abbastanza cotto.

Se dovesse risultare ancora cruda all’interno, ma già cotta all’esterno, abbassate leggermente la temperatura e proseguite la cottura coprendo la torta con della carta stagnola.

Vi è piaciuta questa torta leggera allo yogurt? Provate anche la nostra versione “alternativa” della torta allo yogurt con le mele!

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

Questa torta è un dolce veloce e facile da realizzare, ed è fatta con pochi semplici ingredienti: yogurt, farina, olio, uova e zucchero, per restituire il gusto autentico di una buona torta fatta in casa.

Inoltre, come quasi tutti i dolci con yogurt magro, è perfetta anche per chi vuole riuscire a mantenere il proprio peso ideale senza rinunciare a qualche peccato di gola ogni tanto: oltretutto questa versione non contiene burro, e preparandola voi stessi siete certi che non conterrà né additivi né conservanti.

Lo yogurt: una storia antica

Lo yogurt è un tipo di preparazione presente in diverse culture in tutto il mondo fin dai tempi più antichi. Pare che l’origine prima di questo alimento sia bulgara, e che in seguito sia stato importato in Turchia, e da lì in Occidente: il nome “yogurt” è infatti turco, e deriva dal corrispettivo del verbo “mescolare”.

Era diffuso tra i fenici, i greci, gli egizi, ma anche fra gli arabi (come attestato nella celebre raccolta di fiabe “Le mille e una notte”) e addirittura in India e in Giappone. Inoltre, era considerato una sorta di panacea, capace di guarire una gran varietà di disturbi, dall’insonnia alla tubercolosi.

Naturalmente l’efficacia contro queste malattie non è mai stata provata dalla scienza, ma lo yogurt è un alimento molto ben equilibrato dal punto di vista nutrizionale, dal momento che contiene proteine, grassi e carboidrati quasi in egual misura. Inoltre, è ricchissimo di elementi minerali importanti, primo fra tutti il calcio.

Come farcire la torta light allo yogurt

Se volete rendere la vostra torta allo yogurt leggera più golosa, potete scegliere di farcirla con una crema al latte, o della ricotta, o ancora con della marmellata.

Per farlo, occorre tagliarla in due dischi: potete servirvi di un coltello da pane lungo e con la lama seghettata, oppure dell’apposito strumento (in vendita in molti negozi).

Se non lo possedete o non vi fidate della fermezza della vostra mano con il coltello, potete sempre tagliarla utilizzando un filo di cotone: incidete il lato della torta (a circa metà dell’altezza della stessa) per un paio di cm di profondità, quindi inserite nel taglio un filo di cotone lungo tutta la circonferenza, impugnate le due estremità e tirate in direzioni opposte.

Una volta tagliati i due dischi, per separarli potete far scorrere quello superiore su un piatto, oppure su un foglio di carta da forno, facendo attenzione a non romperlo. Ricordate di svolgere questa operazione soltanto quando la torta si sarà perfettamente raffreddata, o rischierete di sbriciolarla.