Pomodori ripieni freddi

I pomodori ripieni freddi sono un antipasto estivo colorato e gustoso. Freschi e golosi, possono essere considerati anche un piatto unico o un secondo, se arricchiti da un ripieno ricco e sostanzioso.Leggi di più...

  • 40-60 min
  • Facile
  • 4 persone
pomodori ripieni freddi

Ingredienti

  • Tigullio GranPesto alla Genovese

Preparazione Pomodori ripieni freddi

  • Pomodori ripieni freddi

    Step 1

    Lavate i pomodori, asciugateli e tagliate la calotta superiore, tenendola da parte. Svuotate i pomodori, eliminando i semi ma tenendo da parte la polpa. Salateli e metteteli a testa in giù su una gratella, in modo che perdano l’acqua. Tagliate grossolanamente la polpa del pomodoro e tenete da parte.

  • Pomodori ripieni freddi

    Step 2

    Mettete il cous cous in una ciotola. Fate scaldare 80 g di acqua leggermente salata e poi versatela sul cous cous. Aggiungete un goccio di olio extravergine di oliva e coprite con della pellicola. Lasciate riposare 5 minuti e poi sgranate bene il cous con una forchetta. Unite al cous cous la polpa di pomodoro e condite il tutto con il Tigullio GranPesto alla Genovese.

  • Pomodori ripieni freddi

    Step 3

    Tagliate la feta a dadini ed unitela al cous cous. Per ultimo, aggiungete anche delle foglioline di timo fresco. Riempite i pomodori con il cous cous. Metteteli in una teglia da forno con un filo di olio extravergine di oliva. Chiudeteli con le calotte tenute da parte ed infornate a 200°C per 25 minuti.

  • Pomodori ripieni freddi

    Step 4

    Intanto che i pomodori sono in forno, spezzettate il prosciutto crudo e fatelo saltare in una padella antiaderente finché non diventa croccante. Sfornate i pomodori, fateli raffreddare e serviteli con la calotta a lato, cospargendo con il prosciutto crudo croccante. Servite quando sono completamente freddi

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Pomodori ripieni freddi

Quando i pomodori ripieni sono in forno, copriteli con della carta stagnola nell’ultima parte della cottura, in modo che non si secchino troppo. Potrebbe non servire, ma controllate sempre ed eventualmente usate questo trucchetto.

I pomodori ripieni vanno conservati in frigorifero e serviti freddi, ma vi consigliamo di tenerli almeno mezz’ora a temperatura ambiente prima di portarli in tavola.

Truco destacado de la receta
Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

 

Quale varietà usare per i pomodori ripieni freddi

Esistono moltissime varietà di pomodori, ma per questa ricetta vi consigliamo di usare dei pomodori tondi a grappolo, che sono ricchi di polpa e abbastanza capienti per contenere il ripieno.
 
Se volete trasformare la ricetta in goloso fingerfood, potete realizzare anche dei piccoli pomodori datterini ripieni freddi, perfetti per essere mangiati con le mani ad un buffet in piedi.

Cous cous, un ottimo ripieno per i pomodori

Il cous cous è un alimento tipico del Nord Africa, molto diffuso anche della tradizione siciliana e sarda, ma entrato ormai a far parte della cucina di tutta Italia. Per questa ricetta, lo utilizzeremo come base del ripieno dei pomodori. 
 
Si tratta di farina granulosa preparata con semola di grano duro, che come da tradizione viene lavorata con le mani per formare delle piccole palline che vengono fatte essiccare al sole e  poi tradizionalmente cotte a vapore. Il cous cous che troviamo nei supermercati è invece preparato con una produzione meccanizzata ed è precotto. Ha il grosso vantaggio di essere pronto in pochi minuti.
 
Vediamo ora come fare i pomodori ripieni freddi con il cous cous, uno dei piatti freddi estivi per eccellenza. Sono resi ancora più golosi dal prosciutto, che conferisce una nota croccante al piatto.
 

Farciture alternative per i pomodori ripieni freddi

Esistono diversi ripieni da utilizzare per i pomodori freddi. Oltre al cous cous potete usare il riso, l’orzo o il farro. Per una versione più leggera, possiamo optare per dei pomodori freddi ripieni di verdure, oppure per una farcitura a base di formaggio.
 
Anche i pomodori freddi ripieni di ricotta o mozzarella sono un’ottima idea per un antipasto estivo, soprattutto se abbinati a delle erbe aromatiche. In questo caso però è meglio cuocere preventivamente i pomodori a vapore, per poi farcirli con i formaggi una volta freddi.
 
Se invece volete preparare dei più sostanziosi pomodori ripieni di cous cous e carne, seguite la nostra ricetta! 

La salsa di accompagnamento ideale

I pomodori ripieni possono essere accompagnati da una salsa fredda a base di yogurt greco. Si prepara molto facilmente emulsionando lo yogurt con del succo di limone, e poi si condisce con olio extravergine, sale e pepe. A piacere potete anche aggiungere delle foglioline di menta fresca o di timo.