Gratin di melanzane e pasta

Una ricetta che coniuga tutto il sapore delle melanzane, pregiata e saporita verdura estiva, e la bontà della pasta. Un gratin è un piatto che risolve molte situazioni: va bene per le occasioni speciali o per quelle quotidiane.Leggi di più...

  • 40-60 min
  • Facile
  • 4 persone

Ingredienti

Preparazione Gratin di melanzane e pasta

  • Mondate le melanzane, tagliatele a fettine tonde dello spessore di 1/2 cm

    Step 1

    Mondate le melanzane, tagliatele a fettine tonde dello spessore di 1/2 cm e lasciatele riposare, cosparse di sale grosso e coperte da un telo, per almeno 1 h. perché possano perdere l’acqua in eccesso.

  • Trascorso questo tempo, tagliatele a cubetti e friggetele in olio extravergine d’oliva ben caldo.

    Step 2

    Trascorso questo tempo, tagliatele a cubetti e friggetele in olio extravergine d’oliva ben caldo. In una padella unite ai cubetti di melanzana una confezione di Sughi Fatti Così Star Basilico e fate cuocere per qualche minuto.

  • Step 3

    Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e fatela saltare nel sugo con le melanzane. Preparate 4 cocottine da forno versando la pasta condita, cospargete di formaggio e pane grattugiato. Infornate per 10 min. a 200° C. Servite guarnendo con foglioline di basilico fresco.

Valuta questa ricetta

Consigli per cucinare Gratin di melanzane e pasta

Trucco: preparare le melanzane a cubetti

In questa, e in altre ricette, si devono incorporare le melanzane tagliandole a pezzettini. Vi suggeriamo di  tagliarle a cubetti piccoli prima di friggerle in olio extravergine di oliva. In questo modo le verdure resteranno più croccanti e saporite.

Prova il nuovo Gran Ragù con Polpette

nella versione Classica e Salsiccia

È, tutto sommato, un piatto che si prepara velocemente (in meno di un'ora) e che si "presenta bene". Se anche voi andate pazzi per il colore viola, dovete provare anche queste altre due ricette: quiche di melanzane e chips con la stessa verdura. Fateci sapere!

 

Quando si lavorano le melanzane è sempre meglio farle "spurgare" prima. Quest'operazione, che consiste nel pulirle, tagiarle e lasciarle sotto sale per circa un'ora, serve a far perdere loro l'acqua in eccesso ed evitare che il piatto risulti amaro.